Viaggio nel futuro con Credit Suisse AM

A
A
A
Avatar di Redazione 11 Marzo 2019 | 17:32
Circa 500 partecipanti alla Triennale di Milano per un evento organizzato dalla casa di gestione

Jeff Bezos o Elon Musk? Chi per primo occuperà lo spazio? Di questo e altri temi si è discusso lunedì 11 marzo all’evento Asset Management Connect di Credit Suisse. Fortissimo il focus di quest’anno su innovazione e digitalizzazione anche con gli investimenti tematici della casa svizzera. Interesse confermato anche da parte del pubblico e degli investitori. I prodotti tematici di Credit Suisse Asset Management in Italia nell’ultimo anno hanno raccolto quasi 1 miliardo di euro.

Guardare un film in streaming, controllare l’estratto conto bancario, fare una visita medica online o chiamare dal cellulare un amico a New York gratuitamente, azioni diverse con un punto in comune: possono tutte essere svolte senza muoversi da casa, direttamente dal proprio smartphone. Se ce lo avessero raccontato quindici anni fa, sarebbero sembrate scene da film di fantascienza, oggi sono la quotidianità per milioni di persone. La “rivoluzione digitale” è diventata un fenomeno di massa che è parte integrante della nostra vita, dove mondo reale e mondo virtuale si fondono insieme.

Di fronte a un’ampia platea si sono susseguiti sul palco Frank Di Crocco, responsabile del segmento retail distribution di Credit Suisse Asset Management, Francesco Morace di Future Concept Lab e Geoffrey Davis della Digital Bros Game Academy, offrendo una visione sullo scenario attuale, fatto anche di cambiamenti sociali e nuove professioni, prospettando sviluppi anche su trend fino ad ora poco esplorati nel modo finanziario.

Un talk show che ha poi visto come protagonisti i gestori dei fondi tematici di Credit Suisse Asset Management: Patrick Kolb, gestore di Credit Suisse (Lux) Global Security Equity, Angus Muirhead, gestore di Credit Suisse (Lux) Global Robotics Equity e Christian Schmid, gestore di Credit Suisse (Lux) Global Digital Health Equity. Una sessione dedicata ad analizzare i risultati raggiunti e commentare insieme le prospettive e opportunità future offerte da questi trend secolari.

Frank di Crocco ha affermato “Credit Suisse Asset Management da sempre è all’avanguardia su tematiche legate all’innovazione e alla digitalizzazione, con soluzioni di investimento che puntano ad anticipare il mercato e cogliere nuove opportunità di lungo periodo. I risultati di performance e di raccolta dello scorso anno e non solo, ci hanno dato ragione e il numero di presenti in sala conferma il sempre crescente interesse dei nostri clienti su queste tematiche di lungo periodo e la percezione della nostra azienda come partner di investimento di fiducia”, ha concluso Di Crocco.

“Sono molto contento di partecipare alla conferenza Viaggio nel Futuro di Credit Suisse” ha dichiarato Geoffrey Davis, direttore generale di Digital Bros Game Academy. “Rappresentare DGBA, l’accademia per diventare sviluppatori di videogiochi in questa sede conferma il ruolo sempre più prevalente dell’intrattenimento digitale anche per il business delle aziende. Noi della Digital Bros Game Academy vogliamo continuare a formare figure professionali capaci di entrare nell’industria dell’intrattenimento digitale e contribuire all’ulteriore sviluppo del settore in Italia, che vanta opportunità di crescita decisamente interessanti.”

Francesco Morace di Future Concept Lab ha invece sottolineato l’impatto generazionale della digitalizzazione “I soggetti maturi sono spesso bruchi che cercano disperatamente di strisciare più veloci degli altri, i giovani sono invece spesso farfalle che hanno le ali ma senza direzione al punto da apparire falene impazzite “

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Credit Suisse, appuntamento sull’edutainment per The Digital Times

Credit Suisse-Ubs, prove di fusione

Credit Suisse, al via un nuovo fondo sul mercato azionario italiano

Credit Suisse, un’altra fuga di banker

Svizzera, scovati i conti nascosti dei nazisti

Fisco, la Svizzera spoglia i correntisti

Credit Suisse, Thiam si sente vittima del pregiudizio

Credit Suisse AM, svolta sugli etf

Credit Suisse, resa dei conti ai vertici

Credit Suisse, ammesso un altro caso di spionaggio

Fondi di investimento: stretta di mano tra Credit Suisse e Lombard Odier

Credit Suisse, l’utile raddoppia sulla scia del wealth management

Global Wealth 2019: stiamo diventando più ricchi

Credit Suisse, ritorno di fiamma americano per il wealth management

Credit Suisse, Vio guida l’Italia

Credit Suisse AM, ecco un nuovo portfolio manager

Wealth management, colpo grosso di Ubs

Credit Suisse: basta nuove filiali e milioni sul digital

Credit Suisse, secondo trimestre in grande spolvero

Credit Suisse toppa lo stress test della Fed

Trimestrali contrastanti per le big svizzere

Salone del Risparmio, Credit Suisse AM prosegue il Viaggio nel Futuro

Wealth management, Spreafico passa da Indosuez a Credit Suisse

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Credit Suisse AM

Credit Suisse AG, un nuovo asso per il real estate

Bellingeri lascia iShares per Credit Suisse

Credit Suisse, altri 30 milioni in Italia

Credit Suisse, i numeri del trimestre deludono

La scure di Credit Suisse sulle banche italiane

Credit Suisse, i bond sulle ali del Dragone

Risparmio gestito, il revival della bancassicurazione

Allianz Bank, la rete ha un portafoglio in salute

Rivivi il roadshow Road to the future

NEWSLETTER
Iscriviti
X