Truffa diamanti: Mps, 195.000 euro di sequestro preventivo

A
A
A
Avatar di Redazione 20 Marzo 2019 | 10:06

La nota vicenda della vendita dei diamanti alla clientela di Mps ha avuto uno sviluppo: il Gip di Milano ha notificato infatti alla banca un decreto di sequestro preventivo, anche per equivalente, pari a 195.000 euro per il reato di auto-riciclaggio. Novità, quest’ulima, che emerge dalla bozza di bilancio 2018.

Unicredit e Banco BPM non solo le uniche due banche italiane coinvolte nella truffa dei diamanti. Le indagini, infatti, riguardano anche Intesa Sanpaolo e Monte dei Paschi ma, per quello che riguarda questi ultimi due istituti, non ci sono notizie in merito alle richieste di rimborso ricevuto. Per gestire i rimborsi, le due banche hanno già stanziato fondi molto consistenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Truffa Diamanti, la carica dei 105 nel mirino della Procura

Truffe: dopo i diamanti, arriva il “Diamante”

Truffa diamanti, nuovi sequestri per 34 mln

NEWSLETTER
Iscriviti
X