Nexi, via libera Consob alla maxi ipo

A
A
A

Nel primo giorno di collocamento, le richieste di azioni Nexi da parte degli investitori hanno già superato il totale dei titoli offerti.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena1 aprile 2019 | 10:45

Registra già il tutto esaurito l’Ipo di Nexi. Nel primo giorno di collocamento, le richieste di azioni Nexi da parte degli investitori istituzionali hanno già superato il totale dei titoli offerti, ossia, il libro ordini è “over-subscribed”. L’offerta ha avuto inizio il 29 marzo e terminerà l’11 aprile 2019, salvo proroga o chiusura anticipata, mentre la data di avvio delle negoziazioni è attualmente prevista per il 16 aprile 2019.

L’Ipo, riservata a investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali all’estero, avverrà sia tramite un aumento di capitale per un controvalore massimo di 700 milioni sia attraverso la vendita di azioni da parte dei soci. Nel dettaglio dell’operazione, 125 milioni di titoli saranno ceduti dai tre fondi di private equity e 21 milioni dagli azionisti di minoranza (Banco Bpm, Banca Popolare di Sondrio, Banca di Cividale, Credito Valtellinese e Iccrea Banca).

Per quanto riguarda la politica dei dividendi, la società punta a realizzare un progressivo incremento della percentuale dell’utile disponibile oggetto di distribuzione (target pay-out ratio), fino ad un target, nel medio-lungo periodo, compreso tra il 20 e il 30% degli utili distribuibili. Non è però prevista la corresponsione di un dividendo a valere sui risultati dell’esercizio che si chiuderà al 31 dicembre 2019.


1 commento

  • Avatar bruvil says:

    Data di pubblicazione 1 Aprile. E’ un pesce? Mi sembra un affare per i fondi e per le banche , meno per chi comprerà le azioni dal 16 in poi.

ARTICOLI CORRELATI

Nexi, scissione in vista tra pagamenti e banca depositaria

Ti può anche interessare

Il governo batte cassa alla Cdp

Alle prese con una difficile trattativa con la Commissione europea sul deficit, il governo italiano ...

Manovra, Draghi bacchetta Tria: taglia il debito

Appello del presidente della Banca Centrale Europea durante la riunione dell’Eurogruppo ...

Btp: che rivincita dopo il flop Italia

Il titolo emesso ieri scade a marzo 2035 ed è stato venduto a un prezzo pari a 99,609 che corrispon ...