J.P. Morgan Asset Management amplia la gamma di ETF BetaBuilders

A
A
A
di Hillary Di Lernia 11 Aprile 2019 | 10:07

Nuovi Etf targati J.P. Morgan Asset Management, una delle principali società di gestione del risparmio a livello globale.

La gamma globale di ETF di J.P. Morgan Asset Management, che conta più di 45 prodotti con oltre 20 miliardi di dollari di AUM, ha deciso di ampliare l’offerta con il lancio di JPM BetaBuilders US Equity UCITS ETF.

Il nuovo ETF della gamma BetaBuilders è domiciliato in Irlanda e disponibile nella versione ad accumulazione (ticker: BBUS) e a distribuzione (ticker: BBUD).

BBUS e BBUD sono gestiti da un team con una lunga esperienza nelle strategie azionarie. Il portafoglio è costruito per consentire un’esposizione azionaria sulle società statunitensi a grande e media capitalizzazione e replica l’indice Morningstar US Target Market Exposure Index℠. Entrambi gli ETF presentano un Total Expense Ratio (TER) pari a 4 punti base.

Bryon Lake, Head of International ETF di J.P. Morgan Asset management, ha commentato: “Crediamo che il JPM BetaBuilders US Equity UCITS ETF consenta agli investitori un accesso più efficiente al mercato azionario statunitense in un contesto sempre più sfidante. La nostra gamma di ETF BetaBuilders è stata progettata per offrire ai clienti la possibilità di posizionarsi sul mercato azionario statunitense in modo semplice e chiaro con un prezzo allineato al mercato”.

A seguito della richiesta dei clienti viene quotata oggi su Borsa Italiana anche la classe ad accumulazione di JPM USD Ultra-Short Income UCITS ETF (ticker: JPSA), con un Total Expense Ratio (TER) di 18 punti base.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, da State Street un prodotto sugli High Yield ESG Dividend Aristocrats

Da HANetf un poker di replicanti tematici originali, dalla space economy all’igaming

Etf: si profila un anno da record

NEWSLETTER
Iscriviti
X