Unicredit, pericolo mega sanzione dall’Antitrust

A
A
A
di Redazione 11 Aprile 2019 | 11:07

Su Unicredit incombe una procedura dell’Antitrust, con una sanzione che potrebbe arrivare fino a un massimo del 10% del fatturato annuo mondiale della società. Una potenziale mazzata per l’istituto guidato da Jean-Pierre Mustier, legata a un procedimento della Commissione europea secondo cui, dal 2007 al 2012, otto banche europee avrebbero fatto cartello e quindi distorto la concorrenza nel trattare i titoli di Stato europei. L’istituto di Piazza Gae Aulenti ha ricevuto il fascicolo della Commissione lo scorso 15 febbraio, riferisce la stessa società in una nota, e dopo aver visionato le carte ritiene “non più remoto, ma possibile, sebbene non probabile, un esborso di cassa volto al pagamento di una potenziale sanzione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intesa e Unicredit, un futuro a zero emissioni

Unicredit-Mps, le nozze costano 7 miliardi

Unicredit, wealth management sotto i riflettori

NEWSLETTER
Iscriviti
X