Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

A
A
A
di Roberta Maddalena 17 Aprile 2019 | 10:34
L’Ufficio parlamentare di bilancio ha varato le stime della crescita programmatica del governo dello 0,2% quest’anno e dello 0,8% nel 2020.

L’Ufficio parlamentare di bilancio ha varato ieri le stime della crescita programmatica del governo dello 0,2% quest’anno e dello 0,8% nel 2020. Le risorse da reperire con la manovra sono 25 miliardi nel 2020 ma le incognite rimangono ancora molte: durante l’audizione di ieri, infatti, Eugenio Gaiotti, capo del Dipartimento Economia e statistica di palazzo Koch, ha sottolineato che un aumento permanente dello spread Btp-Bund di 100 punti base rispetto ai livelli di inizio 2018 può ridurre di un decimale il livello del Pil a un anno e dello 0,7% a tre anni. Nel frattempo la Corte dei Conti avverte sulla flat tax: “si solo se compatibile con lo stato delle finanze”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

PopBari, arriva la sberla da Bankitalia

Generali, la Consob apre le verifiche

Banca d’Italia, nel 2020 aumentano gli esposti per truffe online

NEWSLETTER
Iscriviti
X