Bankitalia: lo spread è una mannaia per il Pil

A
A
A
Roberta Maddalena di Roberta Maddalena 17 Aprile 2019 | 10:34
L’Ufficio parlamentare di bilancio ha varato le stime della crescita programmatica del governo dello 0,2% quest’anno e dello 0,8% nel 2020.

L’Ufficio parlamentare di bilancio ha varato ieri le stime della crescita programmatica del governo dello 0,2% quest’anno e dello 0,8% nel 2020. Le risorse da reperire con la manovra sono 25 miliardi nel 2020 ma le incognite rimangono ancora molte: durante l’audizione di ieri, infatti, Eugenio Gaiotti, capo del Dipartimento Economia e statistica di palazzo Koch, ha sottolineato che un aumento permanente dello spread Btp-Bund di 100 punti base rispetto ai livelli di inizio 2018 può ridurre di un decimale il livello del Pil a un anno e dello 0,7% a tre anni. Nel frattempo la Corte dei Conti avverte sulla flat tax: “si solo se compatibile con lo stato delle finanze”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Patrimoniale, luce verde da Bankitalia

Italiani, milioni di conti correnti ma con piccole somme

Consulenti, Bankitalia boccia Anasf

NEWSLETTER
Iscriviti
X