Flat tax e debito, Tria in trincea

A
A
A
Avatar di Redazione17 aprile 2019 | 11:20

Sono dichiarazioni decisamente prudenziali quelle rilasciate dal ministro dell’economia Giovanni Tria, ascoltato dalle commissioni Bilancio di Senato e Camera sul Def. “L’elevato debito pubblico rappresenta, sia una sfida, sia un vincolo principale per la politica di bilancio” ha ammesso Tria, sottolineando però che “Gli obiettivi programmatici risultano sostanzialmente in linea con quanto previsto dalle regole europee e nazionali, sebbene puntino a miglioramenti del saldo strutturale più contenuti date le condizioni ancora difficili della nostra economia e al recente peggioramento congiunturale”.

Il ministro si è poi speso, sempre con un approccio attendista, sul tema flat tax “Proseguiremo, nel rispetto degli obiettivi di finanza pubblica definiti nel Def, il processo di riforma delle imposte sui redditi, la cosiddetta flat tax, e di generale semplificazione del sistema fiscale per alleviare in particolare il carico fiscale gravante sui ceti medi”.


COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ARTICOLI CORRELATI

Def, la flat tax resta sulla carta

Flat tax, il governo vuole un’aliquota Irpef del 15% sulle famiglie

Flat tax, come ti acchiappo il Paperone

Ti può anche interessare

eToro si rafforza con Lord Fink

La nuova nomina in eToro fa seguito al crescente interesse per gli asset crypto da parte degli inves ...

Consulenti, come diventare una Star dei colloqui

Tutto quello che devi sapere per fare centro al primo colloquio di lavoro ...

Consulenti, come vivere di rendita: atto IV

Chi si accosta al progetto “vivere di rendita” si trova di fronte a tre date chiave corrisponden ...