Fondi, guadagni a doppia cifra

A
A
A
di Hillary Di Lernia 6 Maggio 2019 | 10:48

Bisogna ammettere che il 2018 è stato un po’ un mare in burrasca per i mercati, dato che tutte le asset class hanno riportato dati negativi. Nonostante nel primo trimestre del 2019 i listini sembrano aver capovolto l’andamento, con Piazza Affari da gennaio capolista delle Borse, come riporta il Sole 24 Ore, questa fase di recupero non vede affiancarsi un ritorno di fiducia da parte degli investitori di fondi comuni italiani.

Difatti in questi primi mesi del 2019 il saldo di raccolta dei prodotti azionari è stato abbastanza deludente, con una cifra che si attesta intorno a -1,7 miliardi. Sembra andare meglio per i prodotti obbligazionari, che finalmente vedono la luce realizzando un trimestre con i conti in attivo per 743 milioni.

Ma la categoria che ha ottenuto i risultati migliori è stata quella dei fondi monetari con un attivo di 1,6 miliardi.

Attenzione però, non è tutto oro ciò che luccica. I fondi che hanno raccolto maggiormente sono anche quelli che presentano un rendimento da gennaio pari a zero, per arrivare su base annua anche ad una cifra negativa.

In ogni caso, da inizio anno sono i fondi azionari ad aver avuto la meglio con rialzi di oltre il 20%, sopratutto per quelli che investono sul mercato americano. Per gli azionari in Italia, la rivalutazione è stata del 16,9%, che per quanto sia un ottimo risultato non è ancora abbastanza per sopperire alle perdite passate..

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi: Notz Stucki cambia nome e diventa Ns Partners

Fondi, Zurich un comparto azionario a zero emissioni

Esg e sostenibilità: arriva la salita

NEWSLETTER
Iscriviti
X