Mps, i pm chiedono 8 anni per Mussari

A
A
A
Avatar di Redazione17 maggio 2019 | 10:17

I pubblici ministeri di Milano hanno chiesto la condanna a 8 anni di reclusione e al pagamento 4 milioni di multa per gli ex top manager del Monte dei Paschi di Siena, Giuseppe Mussari e Antonio Vigni, e a 6 anni e al pagamento di 1,5 milioni di multa per l’ex direttore finanziario della banca Gianluca Baldassarri.

Il processo riguarda i derivati Santorini e Alexandria e altre operazioni che, secondo l’accusa, sarebbero servite a mascherare nei bilanci le perdite realizzate dal Monte dei Paschi dopo l’acquisto nel 2008 di Banca Antonveneta dal gruppo Santander per circa 10 miliardi di euro. Richiesta anche la condanna delle banche che avevano strutturato i derivati, cioè Nomura e Deutsche Bank AG, a cui la procura meneghina vuole confiscare rispettivamente 444,8 e 440,9 milioni oltre a chiedere la condanna a 1,8 milioni di multa per ciascuna delle due banche.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mps, Mussari e Vigni condannati a 7 anni

Mps, multati Mussari, Vigni e Baldassarri

Scandalo derivati in Mps, ecco la lettera di dimissioni di Giuseppe Mussari

Ti può anche interessare

Manovra, va avanti la procedura Ue contro l’Italia

Va avanti la procedura d’infrazione con cui l’Europa potrebbe sanzionare l’Italia per non aver ...

Investimenti: strategie non direzionali, tra dispersione e protezione

Sì è svolto lo scorso 30 settembre a Milano un evento a cura di GAM (Italia) dedicato al tema del ...

Dazi, Trump rincara la dose

Il giorno dopo il nulla di fatto dell’ultimo round negoziale con Pechino, il Presidente Tru ...