Fisco e dichiarazioni, come cambiano le scadenze

A
A
A

Gli emendamenti proposti dalla maggioranza di governo, se approvati, faranno slittare il calendario fiscale per Irap, Imu-Tasi e modello Redditi.

Marcello Astorri di Marcello Astorri22 maggio 2019 | 10:02

Una pioggia di emendamenti al Decreto crescita si abbatte sul calendario fiscale 2019. Come riporta Il Sole 24 Ore, il termine per l’invio telematico del modello Redditi di società e persone fisiche e della dichiarazione Irap potrebbe slittare dal 30 settembre al 30 novembre. Le novità, se il Parlamento approvasse i vari emendamenti proposti dalla maggioranza, non si fermerebbero qui: anche la data per la presentazione della dichiarazione Imu-Tasi potrebbe scivolare in avanti con effetto immediato dal 30 giugno al 31 dicembre. Le eventuali proroghe potrebbero aiutare anche l’amministrazione finanziaria, alle prese in questi giorni con la definizione degli strumenti per il debutto delle nuove pagelle fiscali che prendono il posto degli studi di settore.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fisco, parte la guerra al contante di Bankitalia

Fisco, ennesimo scontro nel governo

Fisco, è una flat tax per i ceti medi

Consulenza e successioni: piccola guida alle novità

Banche, il fisco strizza l’occhio alle aggregazioni

Fisco, controllo incrociato nel risparmiometro

Fisco, miniera d’oro dal mattone

Fisco, l’esercito di chi non paga l’Irpef

L’occhio del Fisco sui redditi esteri

Patto di famiglia, stangata della Cassazione

Fisco, incentivi per le pmi innovative: c’è anche Bfc

Stretta di mano tra fisco e Mediolanum

Fisco, salta la sanatoria sugli avvisi bonari

Fisco, salta lo sconto sulle cartelle

Carmignac risponde sul caso del fisco francese

Fisco, in Germania trema BlackRock

Manovra, spunta un altro condono per 140 comuni

Fisco, si aggira lo spettro di una nuova patrimoniale

Fisco, resta il condono con tetto annuo di 100.000 euro

Fisco: tregua M5s-Lega, salta lo scudo

Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

Il condono si tinge di giallo

Manovra, la pressione fiscale non scende

Conte e la promessa della pace fiscale

Rivivi il webinar “Tassazione e portafoglio: l’efficienza fiscale con i certificati di investimento”

E’ l’ora della voluntary disclosure 3

Anasf, un assist tributario per i soci

Lo spauracchio di una patrimoniale a sorpresa

Gestione della liquidità, quanto pesa il fisco

Consulenza fiscale, la nuova era digitale

Consulenza fiscale, analisi delle entrate a gennaio

Professionisti e fisco: la partita Iva è un salasso

Esma, gli echi della nuova fiscalità Usa preoccupano l’Europa

Ti può anche interessare

Consulente: se il cliente non ti vuole, io so il perchè

Ce lo siamo detti tante volte: il pubblico dei risparmiatori italiani si relaziona in maniera ancora ...

Il “buy” del consulente – 24/10/18, da Banca Generali a Danieli

I consigli giusti in diretta da Piazza Affari ...

Manovra, il giorno della fiducia

La manovra piomba in aula al Senato, senza passare dalla commissione Bilancio. Il disegno di legge s ...