Guerra dazi, Trump più morbido su Huawei

A
A
A

Il presidente americano Trumo vuole escludere l’azienda fondata da Ren Zhengfei dalle gare per la realizzazione delle reti 5G.

Roberta Maddalena di Roberta Maddalena24 maggio 2019 | 10:13

Huawei potrebbe essere parte di un accordo sul commercio con la Cina. E a confermarlo è stato il presidente Usa, Donald Trump, parlando ai giornalisti alla Casa Bianca. “Huawei è qualcosa di molto pericoloso. Guardate cosa hanno fatto dal punto di vista della sicurezza. Da un punto di vista militare è molto pericoloso”, ha detto Trump.

Il colosso cinese della telefonia è infatti nel mirino dell’amministrazione statunitense, che lo accusa di svolgere attività che mettono a rischio la sicurezza nazionale.

Nel dettaglio, Washington accusa il gruppo di Shenzhen di spionaggio e ha fatto aperta campagna tra gli alleati occidentali per escludere l’azienda dalle gare per la realizzazione delle reti 5G.

Le tensioni si sono inasprite nelle ultime settimane, con la ripresa dello scontro sulle tariffe che ha visto Trump aumentare al 25% i dazi su 200 miliardi di dollari di prodotti made in China e minacciare di innalzare al 25% le tariffe su altri 325 miliardi di dollari di merci esportate da Pechino.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fed: Powell a muso duro con Trump

Trump tira le orecchie alla Fed

Trump, accordo a breve con la Cina

Dazi, Pechino va al contrattacco sui T-bond

Guerra dei dazi, tregua di Trump sulle auto

Dazi: la guerra che ammazza Wall Street

Borse, spiraglio per i negoziati Usa-Cina

Borse in affanno, Trump rompe con la Cina

Trump scatena il panico sul petrolio

Dazi, Trump minaccia l’Ue: stangata da 11 miliardi

Usa, tassi fermi: la Fed si piega a Trump

Trump manda in rosso i bilanci di Deutsche Bank

Usa: il dopo-Harvey potrebbe far sorridere Buzzi Unicem

Usa: i dati macro fanno recuperare il dollaro, in calo i T-bond

Dollaro a picco dopo ennesimo schiaffo a Trump da parte del Congresso

Trump vuole dimezzare la riserva strategica di petrolio degli Usa per fare cassa

Bank of America, la caduta di ieri a Wall Street segna l’avvio di una correzione?

Blueindex: bene Axa e Bnp Paribas, le parole di Trump frenano Wall Street

Il fattore Melania

Trump presenta la sua riforma fiscale, sparisce la tassa sulle importazioni

Anche Wall Street torna a volare, mercoledì Trump presenta la riforma fiscale

Borse: sarà una settimana molto nervosa

Ferrari corre in borsa, mercati in attesa di Trump

Anche il fondo pensione norvegese ha approfittato del rally di Wall Street

Wall Street migliora ancora i record storici, T-bond in frenata

Wall Street ora inizia a temere l’effetto Trump

Buffett ha puntato sull’azionario dopo la vittoria di Trump

Piazza Affari in altalena, brilla Ferrari in crisi Saipem

Trump impensierisce anche la borsa di Tokyo

Wall Street resta di cattivo umore nonostante buoni dati macro

Entusiasmo per Trump svanisce, a Milano soffre Unicredit

Crescita Usa rallenta: Pil +1,9% nel quarto trimestre 2016

Carmignac: attenti a Donald Trump, è un rigoroso neo mercantilista

Ti può anche interessare

Fed, 2019 senza acuti sui tassi

Niente più rialzi dei tassi d’interesse per quest’anno. Come riporta Milano Finanza, lo ...

Brexit, il rinvio è alle porte: domani giorno della verità

Secondo il quotidiano The Guardian, Londra e Ue stanno pensando di rinviare la Brexit dal 29 marzo a ...

Manovra, il governo cerca l’accordo su pensioni e reddito

Non è questione di decimali. E’ il messaggio che è arrivato dal governo Conte che si è dichiara ...