Guerra dazi, Trump più morbido su Huawei

A
A
A
di Roberta Maddalena 24 Maggio 2019 | 10:13
Il presidente americano Trumo vuole escludere l’azienda fondata da Ren Zhengfei dalle gare per la realizzazione delle reti 5G.

Huawei potrebbe essere parte di un accordo sul commercio con la Cina. E a confermarlo è stato il presidente Usa, Donald Trump, parlando ai giornalisti alla Casa Bianca. “Huawei è qualcosa di molto pericoloso. Guardate cosa hanno fatto dal punto di vista della sicurezza. Da un punto di vista militare è molto pericoloso”, ha detto Trump.

Il colosso cinese della telefonia è infatti nel mirino dell’amministrazione statunitense, che lo accusa di svolgere attività che mettono a rischio la sicurezza nazionale.

Nel dettaglio, Washington accusa il gruppo di Shenzhen di spionaggio e ha fatto aperta campagna tra gli alleati occidentali per escludere l’azienda dalle gare per la realizzazione delle reti 5G.

Le tensioni si sono inasprite nelle ultime settimane, con la ripresa dello scontro sulle tariffe che ha visto Trump aumentare al 25% i dazi su 200 miliardi di dollari di prodotti made in China e minacciare di innalzare al 25% le tariffe su altri 325 miliardi di dollari di merci esportate da Pechino.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Deutsche Bank dà il benservito a Trump

Usa, la doppia vittoria dei Democratici rilancia gli indici azionari

Usa: archiviate (o quasi) le elezioni, ora è il momento degli stimoli fiscali

NEWSLETTER
Iscriviti
X