Consulenti finanziari, la linea verde di Copernico Sim

A
A
A
Avatar di Redazione27 maggio 2019 | 10:05

Un piano per avviare i giovani consulenti finanziari alla professione. È l’idea per stimolare il ricambio generazionale a firma della società d’intermediazione mobiliare indipendente Copernico Sim, che ha inserito altri 2 giovani nella propria rete: si tratta di Andrea Capaccia, classe 1984 che opererà sulla provincia di Terni, e di Marco Scimonelli, 30 anni, che rafforzerà la presenza nell’area di Catania. Copernico negli ultimi 12 mesi ha già inserito nella struttura 7 nuovi professionisti “junior”, affiancandoli fino all’esame per l’iscrizione all’Albo e per i 3 anni successivi fino alla completa autonomia professionale.

“Siamo di fronte a un cambiamento epocale per la professione ed è necessario avere sempre di più dei consulenti svincolati dalle logiche di prodotto – afferma Gianluca Scelzo, consigliere delegato -. I giovani professionisti entrano già con una logica di consulenza vera e propria e non sono indirizzati alla promozione finanziaria. Ciò non significa tagliare fuori dal nostro radar i più esperti – continua Scelzo – . Ritengo che la nostra struttura possa essere un polo di attrazione sia per i profili “junior” che vogliono entrare a far parte di questo settore, sia per i professionisti di lungo corso delusi dalle grandi reti. Da noi trovano un ambiente in grado di soddisfare le loro ambizioni in completa autonomia e soprattutto senza pressioni di tipo commerciale”. Copernico Sim si distingue sul mercato per l’indipendenza, la struttura orizzontale, l’assenza di prodotti di casa e l’offerta multibrand pura. Dal 2000 a oggi la Società è cresciuta costantemente in termini di utili, masse e professionisti.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Se il consulente va dallo chef

Fee only, gli ingressi rallentano a settembre

Consulenti, i Millennials vi cercano

Consulenti finanziari, come entrare nella rete delle Poste

Consulenza, il futuro secondo Giuliani (Azimut) e Marconi (Chebanca!)

Il consulente e il risparmiatore fifone

Fineco, asse con i consulenti nel nome della trasparenza

La “duchessa del poker” ora coach dei consulenti

Cari Consulenti, gli head hunter vi spiano sui social

Consulenti finanziari, oltre 1.300 miliardi di opportunità

Consulenti finanziari, lo stress vi sta uccidendo

Seminari Anasf, a giugno focus su MiFID 2 e i costi della non consulenza

Consulenti finanziari: la ricerca della felicità

Consulenti finanziari, le novità sul regime forfettario

Fineco, gli incentivi ai consulenti

Quanto costano i consulenti a Banca Generali

Consulente, alle Poste c’è un posto per te

La consulenza deve diventare grande

Consulenza: le responsabilità legali degli intermediari finanziari

Widiba, Milan l’è un gran roadshow

Consulenti: BlueAcademy e Teseo, ecco il corso per l’European Investment Practitioner

Consulenti, una chimera chiamata trasparenza dei costi

Oggi su BLUERATING NEWS: Fideuram Ispb raccolta e utile, i grandi gestori

Consulenti come Icardi: quando il capitano cambia all’improvviso

Consulenti, Poste Italiane la vera minaccia

Poste Italiane, cercasi consulenti (ma con dote)

Consulenti, rivolta contro il contratto ibrido

Reti, raccolta positiva a giugno, polizze con meno appeal

Bancari e consulenti, quando un robot li sostituirà

Mifid 2, se il consulente diventa green

Poste Italiane a caccia di 500 consulenti

È solo un Bollettino, non un dogma di fede

Poste Italiane, giovani e belli…E consulenti

Ti può anche interessare

PRIVATE di novembre è in edicola

Nel giorno dei PRIVATE Banking Awards arriva in edicola il nuovo numero di PRIVATE, con l’inte ...

Investimenti, uno sguardo alla seconda metà dell’anno

Nei primi sette mesi del 2019 i mercati azionari hanno messo a segno una performance eccezionale, su ...

Schroders, l’economia Usa crescerà ancora nel 2019

Per la società di gestione inglese ci sarà una frenata degli utili aziendali. E consiglia: investi ...