Commissione UE, cartellino arancione per l’Italia

A
A
A
di Hillary Di Lernia 4 Giugno 2019 | 11:04

La procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia da parte della Commissione Ue sembra farsi sempre più vicina. Così il Sole 24 Ore, alla vigilia dell’annuncio della Commissione europea, che domani, mercoledì 5 giugno, comunicherà la decisione di suggerire o meno ai paesi membri dell’Unione europea di aprire una procedura per debito eccessivo ai danni dell’Italia. In realtà l’esito sembra essere abbastanza scontato, in quanto l’esecutivo comunitario riterrà tale scelta giustificata, salvo sorprese. Sarebbe comunque la prima volta che effettivamente la procedura per debito eccessivo, la quale prevede una messa sotto tutela del paese, viene attuata. In ogni caso, “la relazione della Commissione sembrerebbe contenere dati eclatanti sulle ripetute manchevolezze dell’Italia in questi anni”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Petrolio, indici e Commissione Europea: la view di Massara (Pwa)

Nomine Bce e Commissione Europea, l’impatto sui portafogli obbligazionari

Ue, nuova tirata d’orecchie al governo

NEWSLETTER
Iscriviti
X