Aim, le matricole scalpitano

A
A
A
Avatar di Redazione7 giugno 2019 | 10:15

Il mondo delle pmi italiane è in fermento nell’attesa di nuove quotazioni targate Aim.  Sono inffatti ben otto le società che si stanno preparando al suono della campanella per il debutto sul segmento di Borsa Italiana dedicato alle pmi, che per alcune, come riporta MF, potrebbe essere già entro l’estate, mentre per altre a giorni.

Il 10 giugno ad esempio dovrebbero iniziare le contrattazioni di Sirio, leader nella gestione del catering commerciale nel settore ospedaliero. Ma accanto a chi è già certo, sono fioccati altri nomi nelle ultime ore. Il primo è quello di Gibus, pmi innovativa di Padova protagonista del settore outdoor Design di alta gamma e presente nelle principali capitali europee con 330 atelier. Il secondo nome caldo è Helbiz, startup focalizzata sullo sharing dei monopattini elettrici che ha in programma una doppia quotazione su Nasdaq e Aim. In calendario ci sono poi altre due pmi che, come anticipato da MF-Milano Finanza il 5 giugno, dovrebbero approdare sull’Aim entro l’estate. La prima è Eles Semiconductor e c’è poi Cyberoo, società di Reggio Emilia specializzata nei servizi di cyber security per le medie imprese. Ai nastri di partenza vi sono infine CleanBnB, piattaforma che gestisce per conto dei proprietari degli appartamenti della rete Airbnb, tutte le incombenze legate agli affitti, Officina Stellare, produttore di telescopi e strumentazione ottica e aerospaziale e Relatech, pmi innovativa che si propone al mercato come digital solution company.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Aim, il volto di Piazza Affari in ascesa

Piazza Affari, coda di matricole all’Aim

Mercati, Lombardia regina dell’Aim

Ti può anche interessare

IWBank PI si assicura un nuovo big della consulenza

Colpaccio di IWBank Private Investments che si è assicurata il contributo di Sergio Livraghi, pro ...

Apple cade in borsa, vende meno iPhone del previsto

La società americana presenta ha presentato una trimestrale positiva che non ha fugato però i timo ...

La gufata del venerdì: Lehman bis è vicina

Gli economisti lo chiamano il cigno nero: l’evento dalle conseguenze catastrofiche che può ca ...