Inps, allarme pensioni

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia17 giugno 2019 | 10:18

Pensioni, l’allarme dell’Inps: nel 2039 la spesa raddoppierà

Nei prossimi 20 anni la spesa è destinata a raddoppiare. E i calcoli, riportati da una analisi del Sole 24 Ore, arrivano proprio dall’Inps. Il solo fondo pensioni lavoratori dipendenti (il 45% dell’intera spesa pensionistica) quest’anno paga 8,6 milioni di pensioni al valore medio di 14.700 euro lordi l’anno, per un totale di quasi 143 miliardi ma nel 2039, le pensioni in pagamento stimate nei bilanci prospettivi dell’Istituto salirebbero a 9,3 milioni, con assegni medi da 27 mila euro e una spesa di 297 miliardi.

E attenzione le proiezioni non contengono naturalmente gli effetti di “quota 100” e delle altre forme di anticipo allargato, ma mostrano quello che sta per accadere e che si sospettava da tempo: il ritiro dal mercato del lavoro delle coorti dei baby boomers, fenomeno che spingerà la spesa per le prossime due decadi che potrebbe variare tra il 16 e il 20% del Pil e i cui effetti sono stati in parte attenuati dalle riforme adottate tra il 1992 e il 2011.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Pensioni, novità: Inps studia il fondo di previdenza integrativo

Boeri (Inps): conti sbagliati sulle pensioni

Consulenti, la guida sulle pensioni

Ti può anche interessare

Spread infuocato, Tria pompiere

Giornata infuocata ieri per lo spread, con il differenziale che è volato ai massimi da dicembre a 2 ...

Pensioni, arriva la stangata sopra i 100mila euro

Da giugno scattano le sforbiciate alle pensioni superiori a 100mila euro lordi l’anno. E’ ...

Il bitcoin dopo il disastro rialza la testa

Dopo la grande caduta, per il Bitcoin arriva un momento di ripresa. Dal minimo annuale, a 3.127 doll ...