Istat, la fiducia è ai minimi

A
A
A
di Roberta Maddalena 28 Giugno 2019 | 11:14
Ancora aria di bufera per l’economia italiana con la fiducia dei consumatori ai minimi di due anni e quella delle imprese a un passo dai minimi di tre anni.

Ancora aria di bufera per l’economia italiana con la fiducia dei consumatori ai minimi di due anni e quella delle imprese a un passo dai minimi di tre anni. Secondo l’indicatore della Commissione Ue (Esi), il calo ha interessato sia la zona euro di 1,9 punti portandosi a 103,3 sia quella Ue-28, di 1,5 punti arrivando a 102,3. E calo che ha riguardato tutte le economie della zona euro come Germania (-2,9), Italia e Olanda entrambe a -1,5, Francia a -1 e Spagna a -0,6.

Per quanto riguarda l’Italia, l’Istat ha stimato una flessione dell’indice del clima di fiducia dei consumatori da 111,6 a 109,6, il livello più basso da luglio 2017. Una situazione che naturalmente si è abbattuta in maniera negativa soprattutto per le imprese il cui indice scende da 100,2 a 99,3.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: l’oro non è più solo un bene rifugio

Mercati: come la crisi europea del gas impatterà sull’inflazione

Asset allocation, Eurozona: Btp un toccasana

NEWSLETTER
Iscriviti
X