Governo, Tria ha pronta la mazzata Iva

A
A
A
Alessandro Borghini di Alessandro Borghini9 luglio 2019 | 10:40

Lo spauracchio dell’Iva è tornato. Arrivando a Bruxelles per l’Eurogruppo, il ministro dell’economia Giovanni Tria ha riproposto la propria ricetta fiscale che prevede la riduzione dell’Irpef a fronte dell’aumento delle aliquote Iva ““Sono sempre stato convinto che l’imposizione fiscale vada riequilibrata riducendo la fiscalità diretta a favore delle imposte indirette”,  ha detto il ministro dell’economia rispondendo ai giornalisti all’ingresso dell’Eurogruppo.

Tria ha spiegato che “fa parte anche di una vecchia raccomandazione europea e di studi fatti all’Ocse perché in questo modo si facilita la crescita”. L’imposizione indiretta “grava su tutti i beni che vengono consumati mentre l’imposizione diretta pesa sui salari e quindi entra indirettamente nei costi di produzione”, ha concluso Tria.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Def, manovra da 29 miliardi. Ma resta da capire come recuperarne 7

Governo, golden power su Piazza Affari

Governo, quota 100 ha la data di scadenza

Governo, pochi giorni per decidere

Governo, la crisi fa schizzare lo spread e affossa la borsa

Governo, qualcosa si è rotto

Governo: 35 miliardi cercasi

Governo, alta tensione nella maggioranza

Governo, l’Europa spacca la maggioranza

Conti, il governo raschia il barile

Governo: manrovescio da Bruxelles, Btp alle stelle

UE, la lettera sul debito è arrivata

Governo alle prese col nodo rimborsi

Governo, battibecco sulla crescita

Mattone di Stato in svendita

Manovra, inizia la corsa ai decreti attuativi 

Manovra, 7 miliardi di tasse in più

Governo dritto sparato verso la multa da 3 miliardi

Anche gli istituzionali bocciano il Btp Italia

Btp Italia, grande flop: gli italiani non comprano il governo

Manovra, Draghi bacchetta Tria: taglia il debito

Manovra, Tria si smarca e lancia l’allarme spread

Manovra, è arrivata la bocciatura dall’Europa

Governo, bruciati 300 miliardi in 8 mesi

Manovra, domani consiglio dei ministri ad alta tensione

Manovra, l’Europa già boccia l’Italia

Nota al Def, via libera da Palazzo Madama e Montecitorio

Governo a muso duro con le banche

Lo spread sale: il governo tremerà

La manovra che sfida l’Europa, Tria china il capo

Il velo di Maya dei conti pubblici italiani

Pir, il governo vuole agevolarli

Tutela del risparmio e banche, le mosse di Lega e M5S

Ti può anche interessare

Draghi, l’ultimo ruggito: tasso depositi a -0,50%, torna il Qe

La Banca Centrale Europea taglia tasso su depositi a -0,50% dal precedente -0,40%. Invariati il tass ...

Piazza Affari, una newco anti-Brexit

Un sipario che si sta aprendo e che fa preoccupare quello dell’uscita della Gran Bretagna dall ...

Caos Brexit, la May chiede aiuto a Bruxelles

La crisi britannica ...