Tria: Italia alleata con Francia e Spagna per cambiare le regole Ue

A
A
A
Avatar di Redazione12 luglio 2019 | 10:45

“Ci sono i presupposti per cambiare le politiche economiche Ue. Come strutturare il bilancio dell’Eurozona, come mettere un accento sugli investimenti, sulle politiche industriali per accelerare la convergenza”. E in questo l’Italia è alleata certamente con Francia, Spagna e in parte anche Germania. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, in un’intervista a La Stampa. Sulla prossima manovra autunnale, Tria si dice convinto di mantenere il ritrovato clima di fiducia da parte di Bruxelles rispettando i vincoli Ue “senza aumentare le tasse”, ma soltanto con i tagli di spesa. “Vogliamo ridurre la pressione fiscale soprattutto a quelli che io chiamo ceti medi”, ha sottolineato il ministro.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Dazi, la Cina risponde svalutando lo yuan

Un crollo che non si vedeva dal 2008 quello della valuta cinese. Un tracollo spiega la Banca central ...

Crisi di governo, ecco come difendere i risparmi

Liquidità, Btp o azioni? Non è facile la vita di chi vuole investire i risparmi tra guerre commerc ...

Commissione Ue: reddito di cittadinanza e quota cento non vanno bene

I tecnici della Commissione lanciano l'allarme sull'aumento del debito pubblico per effetto delle mi ...