Caso Lambri, arriva la sospensione cautelare di Ocf

A
A
A
di Redazione 15 Luglio 2019 | 14:06

Negli ultimi giorni è finito sotto i riflettori della cronaca nazionale il caso della consulente finanziaria Antonella Lambri di Sanpaolo Invest.

A tal proposito Ocf ha recentemente pubblicato sul proprio portale la delibera n.1147 con la quale ha sospeso in via cautelare la sopracitata consulente per un periodo di 180 giorni.

Dalla lettura della delibera si evince che le verifiche di Sanpaolo Invest sull’attività della consulente sono state svolte a seguito del rilevamento, da parte di controlli a distanza (Sistema Informativo Audit), di alcune anomalie connesse a versamenti di assegni circolari fuori piazza e di bollettini postali nonché
sulla base di segnalazioni ricevute dai clienti.

Nell’ambito di una verifica ispettiva effettuata dall’Audit dell’Intermediario, in data 25 giugno 2019, la Sig.ra Lambri ha rilasciato una dichiarazione olografa nella quale ha ammesso di aver compiuto “distrazioni di somme”, facendo transitare denaro dalle posizioni di alcuni clienti in favore di altri clienti appartenenti allo stesso gruppo familiare, per un totale di € 920.000.

Nella stessa dichiarazione, la consulente ha ammesso, altresì, aver predisposto rendicontazioni false relative alle posizioni di alcuni clienti, alterando “i rendimenti attraverso la forzatura del dato RFA presso terzi.  In sede di verifica ispettiva la Sig.ra Lambri ha prodotto un elenco, concernente le posizioni (relative a 114 clienti) interessate dalle rendicontazioni non veritiere.

Qua il testo completo della delibera.

Qui invece vi proponiamo una intervista che in tempi non sospetti avevamo fatto alla stessa Lambri per la rubrica Le donne d’oro della consulenza, dove incontravamo le principali portafogliste delle reti nostrane. Curiosità: tra le affermazioni troviamo “per me ogni cliente è sacro”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X