Governo, l’Europa spacca la maggioranza

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia17 luglio 2019 | 10:50

Sarà la tedesca Ursula von der Leyen a guidare la prossima Commissione europea, divenendo così la prima donna nella storia europea a presiedere l’esecutivo comunitario. Ma è un voto che non si può certo definire privo di conseguenze ma che soprattutto delinea perfettamente quella che è la situazione europea attuale.

Innanzitutto è stata una vittoria sul filo del rasoio: l’esponente della Cdu di Angela Merkel, proposta dal Consiglio europeo alla successione di Jean Claude Jucnker, ha raccolto 383 voti a favore ( la maggioranza era di 374) e 327 voti contrari.

Il voto ha spaccato la maggioranza di governo gialloverde: mentre la Lega parla di un’Europa “schiava di Merkel e Macron” i 14 voti del Movimento Cinque Stelle sono stati decisivi per l’elezione di Ursula von der Leyen alla presidenza della Commissione Europea, senza i quali le sarebbe mancato il quorum necessario di 374 voti.

Sulle posizioni grilline si è schierato a favore anche il premier Giuseppe Conte, esprimendo apprezzamento per il programma della Van der Leyen improntato alla difesa dell’ambiente , all’occupazione, al welfare e alle tutele dello Stato di diritto, ma anche sulla riforma del trattato di Dublino per un nuovo patto sulle migrazioni.

A contrario gli europarlamentari della Lega sembrano essersi “irrigiditi” dopo un discorso pronunciato dalla presidente designata alla Commissione europea, Ursula von der Leyen, troppo “spostato a sinistra” e per questa ragione hanno deciso di allinearsi con il resto del gruppo Identità e democrazia che con i suoi 73 deputati ha indicato di votare contro l’ex ministra della Difesa tedesca.

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Ue, nuova tirata d’orecchie al governo

Nomine Ue, accordo per Lagarde alla Bce

Commissione europea, due di picche all’Italia sul debito

Commissione UE, cartellino arancione per l’Italia

Governo: manrovescio da Bruxelles, Btp alle stelle

Ue, Italia ancora a rischio procedura

La Commissione Ue chiede la patrimoniale all’Italia

Commissione Ue: reddito di cittadinanza e quota cento non vanno bene

Dopo gelata Ue vola lo spread

Ue e Fmi, attacco incrociato sull’Italia

Manovra, il governo cerca una difficile pace con la Commissione

Manovra, l’Europa già boccia l’Italia

Bail-in, l’Europa vuole regole comuni

Mifid 2, la Commissione Ue vuole il rinvio al 2018

Una trojka di idee da Bruxelles

Un nuovo ciclo di investimenti in Europa potrebbe partire dalla Tobin Tax

Cds, derivati e short: oggi la stretta Ue

Barroso: pronti a tassare le attività finanziarie

Hedge, le nuove regole Ue

Grecia, momento chiave per il salvataggio

Euro ai minimi, fantasma Portogallo

Fondi Hedge – L’Ue rassicura Geithner

Geithner all’Ue: non penalizzate gli hedge

L’Europa studia il Fondo salva-paesi

Banche, la Ue stringe nelle regole

Grecia, sorvegliata speciale

Ue, la recessione è finita

Ue – Ripresa a partire dal 2010

Banche – Aiuti Nordbank, la Commissione Europea indaga

L’Ue e il deficit

Banche – Lloyds al taglio dei conti correnti

Derivati, l'Isda chiede garanzie alla Commissione Europea

Crolla il Pil italiano, aumenta il debito pubblico

Ti può anche interessare

Pil, l’Italia è ferma al palo

Prosegue nel secondo trimestre del 2019 la fase di sostanziale stagnazione dell’economia ital ...

Unicredit, nuovo responsabile per il trading obbligazionario

Unicredit si regala un nuovo responsabile del trading sui titoli governativi: si tratta di Kai Wolte ...

Def, manovra da 29 miliardi. Ma resta da capire come recuperarne 7

Una manovra “espansiva” da circa 29 miliardi, di cui circa metà (14,5 miliardi) garanti ...