Guerra dazi, conto salato per l’Italia

A
A
A
di Hillary Di Lernia 29 Luglio 2019 | 11:04

Brutte notizie per l’Italia. La guerra dei dazi continua a tenere banco sui mercati, minacciando costantemente la stabilità delle economie internazionali, in particolar modo quella del nostro Paese.

Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, l’Italia si configura come uno tra i Paesi più penalizzati dalle misure Usa decretate come ritorsione verso il consorzio Airbus, nonostante non rientri tra i membri dello stesso.

Ad essere coinvolto sarebbe circa il 9% dell’export italiano verso gli Stati Uniti, soprattutto per quanto riguarda vino e generi alimentari, in particolar modo formaggi e pasta.

Il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega al commercio estero, Michele Geraci, nel corso degli incontri tenuti a Washington con l’Ustr, il Rappresentante per il Commercio degli Stati Uniti d’America, ha dichiarato difatti che il conto per l’Italia della nuova ondata di dazi americani si aggira intorno ai 5 miliardi di dollari, l’equivalente di 4,5 miliardi di euro.

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dazi, primo accordo tra Unione Europea e Stati Uniti

Settore lusso, nuove minacce di dazi dagli Usa

La tregua Usa-Cina spinge l’import-export di Pechino ancor prima della firma

NEWSLETTER
Iscriviti
X