Candriam, record per il patrimonio

A
A
A
di Redazione 10 Settembre 2019 | 11:41

Record per il patrimonio di Candriam  che ha annunciato risultati sul  primo semestre del 2019: la società ha raggiunto un massimo storico di 125 miliardi di asset in gestione, Tra gennaio e giugno, l’aumento delel masse è stato pari a 10,3 miliardi, di cui 1 miliardo di nuovi flussi (net new Cash)

La società ha annunciato, inoltre, la propria decisione di diventare (con effetto immediato) un’azienda carbon neutral, intensificando così quell’impegno e quell’ambizione in materia di sostenibilità che lo rendono oggi un leader nell’ambito dell’industria del risparmio gestito.

Naïm Abou-Jaoudé (nella foto), ceo di Candriam e presidente di New York Life Investments International, ha commentato: “In un contesto di estrema cautela da parte degli investitori, Candriam ha continuato a sfruttare al meglio la qualità dei propri prodotti e delle soluzioni d’investimento che offre, attirando nuova clientela. Il fatto che il patrimonio gestito abbia raggiunto livelli record, traguardo di cui tutti i nostri team sono orgogliosi, riflette la nostra capacità di creare e mantenere relazioni di fiducia e di lungo termine con i clienti. Questi risultati, inoltre, rispecchiano il successo del nostro impegno sul fronte degli investimenti responsabili, impegno che ci contraddistingue da oltre 20 anni e che oggi stiamo ulteriormente rafforzando assumendoci, come azienda, la piena responsabilità per l’impatto ambientale delle nostre emissioni di CO2.”

Matthieu David (nella foto in basso a sinistra), head of Italian Branch e global head of Financial Institutions and Partnerships della società ha dichiarato: “Nei suoi primi cinque anni di attività Candriam ha compiuto passi significativi anche in Italia, uno dei mercati più importanti per la società, registrando una crescita degli AuM a tripla cifra: + 200% rispetto al 2014, pari a 8,313 mld al 30 giugno 2019. Anche in Italia è stata premiante la nostra solida competenza nel campo degli investimenti sostenibili e la scelta di affiancare all’expertise gestionale in questo ambito azioni concrete volte a dimostrare il nostro commitment e ad accrescere la cultura e la sensibilità verso i temi della sostenibilità, per esempio sostenendo dalla sua creazione il Master of Science in Management of Sustainable Development Goals (MSDG) dell’Università LUMSA accanto a realtà come la Santa Sede, le Nazioni Unite e la Banca Mondiale”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, le azioni cinesi hanno toccato il fondo?

Fideuram, 11 nuove strategie attive per consulenti e investitori

Asset allocation, healthcare: la view di Candriam

NEWSLETTER
Iscriviti
X