SPECIALE ROADSHOW “ROAD TO THE FUTURE”: cosa tiene svegli gli investitori di notte? Ce ne parlerà Investec AM

A
A
A
Avatar di Redazione19 settembre 2019 | 10:30

A cosa serve un roadshow se non a tracciare la strada di un settore, quello della consulenza finanziaria, dominato da costanti novità?
È la domanda che ha spinto tre protagonisti dell’asset management e BLUERATING a organizzare cinque eventi dal titolo: “Road to the future: la nuova frontiera della consulenza finanziaria”. Saranno protagonisti Capital Group, Credit Suisse Asset Management e Investec Asset Management. I tre asset manager hanno deciso di portare all’attenzione dei partecipanti argomenti che, partendo dal contesto attuale di mercato, possano aiutare consulenti e private banker ad accrescere il proprio bagaglio di competenze e dare risposte ai clienti su tematiche sempre più dibattute.

SCOPRI LE TAPPE E ISCRIVITI AL ROADSHOW

Il titolo dell’intervento di Investec AM sarà “Cosa tiene svegli gli investitori di notte”. Vi proponiamo un’intervista a Gianluca Maione – Country Head Italia di Investec Asset Management che ci parla di cosa ha spinto la società della quale fa parte a proporre questo tema.

Il roadshow si intitola Road to the Future. Qual è secondo voi il futuro degli investimenti?

Riteniamo che i portafogli abbiano bisogno di defensification, un connubio di difesa e diversificazione. Nonostante le
incertezze, crediamo che esistano delle opportunità e che queste vadano ricercate soprattutto nelle aree di rendimento più stabili e resilienti. Questo potrà portare a un approccio d’investimento meno “local” e più globale, che non può prescindere dall’esposizione ai mercati emergenti, vero motore della crescita mondiale. Sarà poi importante cogliere le opportunità offerte da tematiche innovative come il rispetto ambientale e l’utilizzo consapevole delle risorse.

La consulenza invece? Come dovranno agire i consulenti finanziari per vincere le sfide che porterà il futuro?

Il binomio tra consulente finanziario e servizi di consulenza incarna i concetti di professionalità, fiducia e serietà. Noi come asset manager saremo sempre al fianco dei professionisti della consulenza con ricerche e soluzioni dedicate a ogni tipo di esigenza.

Alla luce di quanto detto, qual è il tema che avete deciso di affrontare durante il roadshow?

Non a caso il tema del nostro intervento sarà “Cosa tiene svegli gli investitori di notte”. Con questo non vogliamo di
certo concentrare la nostra attenzione sulle problematiche che preoccupano consulenti e clienti, bensì sulle soluzioni più efficaci e adatte a questa fase del ciclo di mercato. Proporremo idee d’investimento che secondo noi sono in grado di dare continuità e di superare le fasi più incerte e turbolente dei mercati. Crediamo che la chiave di lettura di questo scenario complesso passi per la capacità delle nostre soluzioni d’investimento di mantenere il focus sull’outcome, a prescindere dalle dinamiche di mercato in continua evoluzione.

Perché un consulente finanziario non deve mancare a Road to the Future?

Il roadshow sarà un importante momento di confronto, un’occasione per fare il punto della situazione e per analizzare gli scenari che si stanno delineando di fronte a noi. I consulenti che decideranno di non mancare a questo appuntamento potranno ascoltare i punti di vista differenti di tre asset manager attivi a livello internazionale e trovare idee e strumenti per assistere i clienti con soluzioni adatte al contesto di mercato, mantenendo il focus sul lungo termine. Venite a scoprire insieme a noi come costruire il futuro degli investimenti.


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Da Municipia soluzioni digitali per i Comuni

Partnership con Venicecom per l'offerta di soluzioni di e-procurement ...

Mercati emergenti: le prospettive 2019

Esposizione passiva del debito e allocazione, prospettive per i mercati emergenti: abbiamo parlato d ...

Casa, rischio stangata nei prossimi anni

Secondo l'agenzia delle Entrate, il valore catastale delle abitazione è la metà rispetto a quello ...