Brexit, mazzata su Johnson: “Lo stop del Parlamento è illegale”

A
A
A
Avatar di Hillary Di Lernia 24 Settembre 2019 | 12:51

Uno schiaffo pesante per Johnson da parte della Corte Suprema britannica, che ha dichiarato non legale la sospensione del Parlamento. Una decisione presa all’unanimità dal collegio degli 11 giudici.

Il consiglio del Primo Ministro a sua maestà era illegale, nullo e senza effetto – è il verdetto letto dalla presidente, lady Brenda Hale -La proroga era anche illegale, nulla e senza effetto”. E’ come se il Parlamento non fosse “mai stato prorogato“, ha decretato la Corte, attribuendo ora agli speaker di Comuni e Lord il potere di riconvocare ora le Camere quanto prima.

“La decisione di chiedere a Sua Maestà di sospendere il Parlamento era illegale perché aveva l’effetto di frustrare o impedire la capacità del Parlamento di svolgere le sue funzioni costituzionali senza una giustificazione ragionevole”, ha ribadito il presidente della Corte suprema.

Quindi Johnson potrebbe essere costretto a riaprire il parlamento in anticipo, il quale a sua volta potrebbe sfruttare l’occasione per tentare di bloccare definitivamente il no-deal. Sicuramente qualunque cosa succederà avrà ingenti ripercussioni sul divorzio tra il Regno Unito e l’Unione europea.

Dopo la comunicazione della Corte Suprema, un balzo improvviso della sterlina inglese, sia contro il dollaro statunitense che contro l’euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Brexit, Johnson chiude il Parlamento fino al 14 ottobre

Hard Brexit, una mazzata per il Regno Unito

Brexit: dopo essere stata spavalda Theresa May deve usare toni più concilianti con la Ue

Ti può anche interessare

Mediobanca, maxi infornata di consulenti e wealth manager

Presentato il piano industriale di Piazzetta Cuccia. Il wealth management diventerà la prima fonte ...

Reti, un anno a gonfie vele

Poco meno di 4,2 miliardi di euro. È la raccolta messa a segno dalle reti di consulenti finanziari ...

Brexit, doppia bordata a Johnson

E’ una sconfitta su tutti i fronti quella incassata ieri dal premier britannico Boris Johnson. ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X