Crescita, il pil rallenta con il Coronavirus

A
A
A
di Redazione 4 Febbraio 2020 | 10:00

Una piccola frenata del Pil mondiale. A prevederla sono diversi economisti per effetto del Coronavirus, l’epidemia in corso in Cina che rischia di espandersi ad altri paesi.  Goldman Sachs, per esempio, ha stimato che il Coronavirus possa pesare per lo 0,3% sul prodotto interno lordo globale. La banca d’affari statunitense ritiene che la crescita mondiale dovrebbe comunque attestarsi  quest’anno ampiamente sopra il 3%, a meno che gli effetti dell’epidemia non siano appunto più gravi del previsto.

 

 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, ecco perchè il mercato azionario non teme la variante Delta

Bce, Lagarde: “E’ ancora necessario ‘schermare’ l’economia”

Il 2021 potrebbe essere l’inizio della fine di una crisi senza precedenti

NEWSLETTER
Iscriviti
X