Mps, cambio di rotta in vista

A
A
A

Se le autorità europee daranno il via alla vendita di crediti deteriorati, per il Monte dei Paschi potrebbe aprirsi una nuova fase grazie all’aggregazione con un altro gruppo.

Avatar di Redazione5 febbraio 2020 | 11:37

Un rialzo di oltre il 5% nella sola giornata di martedì 4 febbraio. E’ la performance del titolo di Banca Mps che ha beneficiato l’ipotesi di una svolta sul suo futuro. Entro fine mese è atteso infatti il verdetto delle autorità europee sulla vendita da parte del Monte dei Paschi di Siena di ben 14 miliardi di euro di crediti deteriorati a Sga (il veicolo a controllo pubblico utilizzato più volte nei salvataggi bancari). L’operazione era stata bloccata nei mesi scorsi dallla Commissione Ue ma  nelel prossime settimane, dopo alcuni correttivi, potrebbe ottenere di nuovo il via libera. Liberata della zavorra dei prestiti in sofferenza, la banca toscana sarebbe pronta per aggregarsi con altri player.

 


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

Copernico Sim, la rivoluzione della consulenza evoluta

Intervista a Saverio Scelzo, presidente di Copernico Sim, realizzata nel corso del SdR 2019. ...

IWBank PI si assicura un nuovo big della consulenza

Colpaccio di IWBank Private Investments che si è assicurata il contributo di Sergio Livraghi, pro ...

Dazi, Pechino va al contrattacco sui T-bond

Pechino ha venduto bond americani per 20,5 miliardi di dollari, mettendo a segno il taglio più dras ...