Azimut, Timone Fiduciaria riduce la quota

A
A
A
Avatar di Redazione 20 Febbraio 2020 | 09:39
Vendute oltre 2,5 milioni di azioni. La partecipazione scende al 19,57%

I soci di Azimut riuniti nella holding Timone Fiduciaria limano la loro quota. E’ stata infatti portata a termine con successo a vendita di 2.550.000 azioni ordinarie di Azimut Holding  presso investitori istituzionali, pari a circa il 1,78% del capitale sociale, a un prezzo di  23,7 euro per azione ordinaria, con una procedura di bookbuilding accelerato, secondo quanto già annunciato al mercato. Il trasferimento delle azioni e il pagamento del corrispettivo avverranno il prossimo 24 febbraio 2020. Timone Fiduciaria ha concordato un periodo di lock-up con scadenza 180 giorni dopo il closing, subordinatamente alle usuali eccezioni e deroghe da parte dei joint bookruner.

BofA Securities e Intermonte hanno agito in qualità di Global Coordinators e Joint Bookrunners.  Dopo la vendita, Timone Fiduciaria detiene, per conto degli aderenti al Patto di Sindacato Azimut Holding spa, un totale di 28.038.300 Azioni di Azimut Holding corrispondenti al 19,57% del capitale sociale.

Il  Comitato Direttivo del Patto di sindacato ha deliberato anche di dare avvio all’analisi e allo studio di una possibile nuova operazione di rafforzamento della partecipazione al capitale di Azimut – analogamente a quanto posto in essere nel 2018 – che potrebbe essere antecedente al nuovo piano industriale a 5 anni che Azimut Holding presenterà al mercato entro l’estate. Timone Fiduciaria ha fatto sapere che “provvederà a fornire ulteriori informazioni al mercato in funzione del progredire delle relative valutazioni”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azimut, l’innovazione sulle orme di Elon Musk

Dossier reclutamento 2021 – Azimut, un piano per i millennial (e non solo)

Azimut, un nuovo acquisto d’eccellenza per Libera Impresa

Azimut, Martini tira la volata al fondo digital

Azimut, l’utile fa centro (assieme al reclutamento)

Azimut, ottobre dà buoni frutti e la raccolta supera i 4 miliardi

Procapite, doppietta d’autore per Bnl Bnp Paribas LB

Azimut alla conquista dell’America

Azimut punta sulla corporate finance

Martini (Azimut): “Essere Private Banker 3.0”

Azimut, ecco la scatola dei Pir

Azimut, un master per i nuovi wealth manager

Martini (Azimut): “Trasformate i vostri clienti in fan”

Azimut, la raccolta cresce con la spinta americana

Azimut ed Epic, doppio assist per l’Udinese

Consulenti, banche reti a prezzo di saldo

Banche e reti, nel 2020 è sempre domenica

Azimut, dieci regole per essere un consulente guida

Azimut Libera Impresa, affare modenese nella ceramica

Risparmio gestito, che forza Azimut e Mediolanum

Banche reti, potenze a confronto numero per numero

Banche reti, chi è già in pista con i Pir alternativi

Azimut: la raccolta va, tra Australia e alternativi

Azimut, più forza negli States grazie a Genesis

Reti e gestori: che cuccagna la performance fee

Consulente-terapista, per Martini (Azimut) questo è il futuro

Consulenti, l’ufficio è superato. Parola di Martini

Martini (Azimut) ha la soluzione per il denaro sprecato degli italiani

Azimut, Martini vuole la carica dei consulenti social

Giuliani (Azimut), la correzione e la regola di un terzo

Azimut, raccolta di fuoco e ritorno di fiamma

Azimut, un dividendo è per sempre e il reclutamento vola

Azimut si espande negli Usa con una fetta di Kennedy Lewis

NEWSLETTER
Iscriviti
X