Strumenti finanziari, quando il gestito incontra la finanza comportamentale

A
A
A
Avatar di Redazione 29 Aprile 2020 | 10:32

Fineco Asset Management, società irlandese di gestione del risparmio interamente partecipata da FinecoBank, lancia FAM Target Boost, un prodotto che per la prima volta automatizza i principi di finanza comportamentale e accompagna gradualmente i risparmiatori verso i loro obiettivi di investimento. In questo modo è possibile sfruttare con un approccio razionale le opportunità del mercato azionario, anche durante fasi di correzione.

FAM Target Boost rappresenta l’evoluzione di un concetto già espresso con FAM Target. In entrambi i casi la liquidità viene investita inizialmente in uno strumento a breve termine e bassa volatilità: in un arco di cinque anni viene quindi gradualmente impiegata verso un fondo “target” diversificato e scelto dal risparmiatore tra tre diverse soluzioni di FAM. Il decumulo riduce in questo modo i rischi legati alla scelta del momento giusto in cui investire, proponendosi come soluzione ideale per gli investitori più cauti.

Grazie al modello sviluppato dal team di Fineco Asset Management, il decumulo di FAM Target Boost viene potenziato automatizzando i principi di finanza comportamentale: la percentuale investita verso il mercato azionario viene calibrata mese per mese in base al livello dei prezzi, valutato con un algoritmo che prende in considerazione diversi indicatori. Un modello quantitativo solido e robusto, costruito su una serie storica di 20 anni e testato su una differente serie di 50 anni, che permette di costruire nella maniera sempre più razionale le posizioni in portafoglio, mantenendo l’ottica di investimento di lungo termine.

“Nelle fasi di forte volatilità, come quella attuale, la componente emotiva influenza negativamente le scelte degli investitori, intrappolati tra l’ansia di subire perdite importanti e la presunzione di saper battere il mercato nel brevissimo periodo.  Abbiamo creato FAM Target Boost con l’obiettivo di cogliere le opportunità anche in fasi di correzione, mantenendo un approccio razionale e disciplinato agli investimenti nel giusto orizzonte temporale” ha commentato Fabio Melisso, CEO di Fineco Asset Management. “In questa soluzione, la tecnologia diventa un alleato fondamentale a supporto del cliente soprattutto nelle fasi di mercato più difficili”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fineco, la raccolta non perde un colpo

Fineco, un semestre al massimo insieme alla rete

Perfomance fee, Azimut e il colpaccio di giugno 

Reti e remunerazione, promossi e bocciati per BlackRock

Fineco, raccolta a gonfie vele

Anasf, inizia l’era di Luigi Conte

Fineco AM, performance fee? No, grazie

Raccolta: Fideuram mette tutti in fila

Fineco, un certificato per attrarre nuovi investimenti

Fineco è la regina delle lepri a Piazza Affari

Fineco e Azimut, le reti più scalabili

Reti e consulenti, dopo la fase 1 è arrivato il momento delle pagelle

Fineco, cinque nuovi volti per la rete

Fineco, la raccolta si conferma forte sul gestito

Fineco, un nuovo fondo per l’asset management

Fineco, ora la previdenza diventa digitale

Lettera di un consulente: ama il tuo sogno se pur ti tormenta

Reti, dopo le trimestrali è il momento dei confronti

Reti, dopo il Covid-19: Fineco, un cambio di paradigma

Lettera di un consulente: giovani, non dovete mai mollare

Fineco, quanto è buona la raccolta fatta in casa

Foti (Fineco): italiani, gestite meglio i vostri soldi

Foti annuncia raccolta e trimestrale importanti, aspettando il dividendo in autunno

Raccolta: Fineco è brillante, ma Mediolanum batte tutti

Fineco, promozione e scatto sul mercato

Fineco, un poker di ingressi per il Veneto

Fineco, i bonus ai consulenti

Luigi Conte, il presidio e la disciplina

Fineco, tutte le iniziative a supporto della rete e dei consulenti

Fineco, 1,1 milioni per Foti

Coronavirus, Fineco scende in campo

Doris, Giuliani e Foti: i big delle reti contro le paure di cf e clienti

Fineco, la raccolta ci prende gusto

Ti può anche interessare

La Française: importanti cambiamenti ai vertici delle società del gruppo

Fortemente impegnata a favore della transizione verso un’economia sostenibile, La Française ha no ...

Intesa e Azimut, i veri big del dividendo

E’ Intesa Sanpaolo il campione italiano dei dividendi: secondo le stime pubblicate da L’ ...

La gufata del venerdì: tre miliardi fermi temendo il disastro negli Usa

“La continua spinta del presidente Donald Trump per la riduzione dei tassi porterà l’economia d ...

NEWSLETTER
Iscriviti
X