Consob, mano dura contro l’abusivismo finanziario e gli investimenti “vip”

A
A
A
Avatar di Redazione 18 Maggio 2020 | 12:00

Intervento a gamba tesa di Consob contro l’abusivismo finanziario e alert dell’autorità  di vigilanza in merito a quelle iniziative di investimento promosse in maniera fraudolenta attraverso l’utilizzo non autorizzato di personaggi noti al pubblico. Vediamo il dettaglio del comunicato.

Consob mette in guardia i risparmiatori, con un’apposita Avvertenza (Warning), in merito alla pratica posta in essere da operatori finanziari abusivi che utilizzano impropriamente il nome e l’immagine di personaggi noti per indurre i risparmiatori, dietro promesse di facili guadagni, ad aderire a proposte di investimento.

Consob ha, inoltre, ordinato l’oscuramento di nuovi siti web, che offrono abusivamente servizi finanziari.

L’Autorità si è avvalsa dei poteri derivanti dal “decreto crescita” (legge n. 58 del 28 giugno 2019, articolo 36, comma 2-terdecies), in base ai quali Consob può ordinare ai fornitori di servizi di connettività a Internet di inibire l’accesso dall’Italia ai siti web tramite cui vengono offerti servizi finanziari senza la dovuta autorizzazione.

Di seguito l’elenco delle società e dei siti:

– Uptos Ltd (sito internet www.uptos.com)

– Swissgems Ltd e Media Solutions Ltd (sito internet www.marketscfd.net)

– Zurichbanc Ltd (sito internet www.zurichbanc.co)

– Platinumpro Investment Ltd (sito internet https://platinumproinvestment.com)

– Bitcoin-Trader (sito internet https://bitcointrader.software).

Sale, così, a 204 il numero dei siti complessivamente oscurati dalla Consob a partire da luglio 2019, da quando l’Autorità è stata dotata del potere di ordinare l’oscuramento dei siti web degli intermediari finanziari abusivi.

I provvedimenti adottati dalla Consob sono consultabili sul sito www.consob.it.

Sono in corso le attività di oscuramento dei siti da parte dei fornitori di connettività a internet che operano sul territorio italiano. Per motivi tecnici l’oscuramento effettivo potrà richiedere alcuni giorni.

La Consob richiama l’attenzione dei risparmiatori sull’importanza di usare la massima diligenza al fine di effettuare in piena consapevolezza le scelte di investimento, adottando comportamenti di comune buon senso, imprescindibili per salvaguardare il proprio risparmio: tra questi, la verifica preventiva, per i siti che offrono servizi finanziari,  che l’operatore tramite cui si investe sia autorizzato e, per le offerte di prodotti finanziari, che sia stato pubblicato il prospetto informativo.

A tal fine Consob ricorda che sul sito www.consob.it  è presente in homepage la sezione “Occhio alle truffe!“, dove sono disponibili informazioni utili a mettere in guardia l’investitore contro le iniziative finanziarie abusive.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

1 commento

  • Avatar lucio Davide says:

    Sono stato truffato da zurichbanc trading mi sono lasciato convincere ho fatto l’iscrizione il giorno venerdi’17 aprile ma gia’ immediatamente dopo aver visto chi aveva incassato i soldi ho pensato di esserci cascato… Il prelievo era intestato alla HQ*FRDPAY9 una banca russa contestata e accusata per truffa…Era venerdi pomeriggio ormai non potevo contattare la sig. Noemi e sono stato 2 giorni incazzatissimo il lunedi litigo con Noemi le dico della banca mi dice che e’ la prassi zurichbanca lo usa per il cambio valute Non sono sicuro mi affianca il tutor certo Marco Faraoni…ma io non sono tranquillo Invio i documenti e nessuna risposta intanto il conto era salito a280€ ma faccio richiesta di prelievo.il giorno dopo cioe’ giovedi’ 23 aprile trovo il conto a 0,00€ e linee telefoniche chiuse Alle mail non risponde nessuno e cosi….addio denaro !!

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti SRI e digitale, questi trend sconosciuti (in Italia)

Consulenza, crescita in doppia cifra con la pandemia

Truffe, i consigli di Consob per non finire come Conte

NEWSLETTER
Iscriviti
X