Consulenti, un giovane talento per Copernico Sim

A
A
A
Avatar di Redazione 2 Ottobre 2020 | 10:28

Copernico SIM, Società di Intermediazione Mobiliare indipendente da gruppi bancari o assicurativi, quotata sul segmento AIM di Borsa Italiana, continua a credere nelle nuove leve che intendono abbracciare la professione di Consulente Finanziario. Un altro giovane talento entra a far parte della Rete: Luigi Pisano, classe 1984, di Magenta (MI) e laureato in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università Luigi Bocconi di Milano, opererà principalmente in Lombardia. Dopo il percorso di formazione con Copernico SIM e il superamento dell’esame per l’iscrizione all’albo dei Consulenti Finanziari abilitati all’offerta fuori sede, il progetto di avviamento di Pisano prevede un affiancamento per 3 anni per arrivare a una completa autonomia professionale.

“Copernico SIM è tra le poche società di consulenza finanziaria che punta sulle nuove generazioni come portatrici di nuove competenze ed energia – afferma Gianluca Scelzo, Consigliere Delegato -. I giovani professionisti entrano già con una concezione di consulenza svincolata dalle logiche di prodotto, che è fondamentale per il futuro della professione. Oggi più che mai l’idea è quella di formare giovani in ottica di Mifid2 e aiutarli a lavorare costruendosi un futuro stabile. Ciò non significa tagliare fuori dal nostro radar i più esperti – continua Scelzo -. Riteniamo che la nostra struttura possa essere un polo attrattivo per i professionisti di lungo corso, sia provenienti da altre realtà che bancari, delusi dalle grandi reti. Da noi trovano un ambiente in grado di soddisfare le loro ambizioni in completa autonomia e soprattutto senza pressioni di tipo commerciale”. Dal 2000 Copernico SIM si distingue sul mercato per l’indipendenza, la struttura orizzontale, l’assenza di prodotti di casa e l’offerta multibrand pura. Da agosto 2019 è quotata sul segmento AIM di Borsa Italiana.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

NEWSLETTER
Iscriviti
X