Warren Buffett e i 30 miliardi di sorrisi

A
A
A
di Redazione 10 Novembre 2020 | 10:28
L’ascesa del titolo di Apple trascina i profitti di Bershire Hathaway nel terzo trimestre, superiori dell’82% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Trenta miliardi di dollari di profitti realizzati nel terzo trimestre. Berkshire Hathaway, società fondata da Warren Buffett, si gode un’esplosione di performance del suo portafoglio azionario che comprende diversi big americani: da Apple, vera trascinatrice e protagonista di questo risultato, ad American Express, Bank of America e Coca-Cola. Come riporta MF Milano Finanza, i risultati di queste società hanno consentito di compensare i 5,5 miliardi di perdite sofferte dalla divisione assicurativa di Berkshire Hathaway.

Tra gli ultimi investimenti fatti dall’Oracolo di Omaha, riporta sempre il quotidiano finanziario, il maggiore Buffett lo ha fatto su se stesso. Nel terzo trimestre, infatti, l’ammontare del buyback si è attestato a 9 miliardi di dollari, somma record e doppia rispetto a quella spesa fra aprile e giugno. Con questo massiccio programma la società ha voluto sostenere il titolo a beneficio dei suoi azionisti (tentativo che non ha avuto grosso successo, se si pensa che Bershire Hathaway ha perso il 7,6% a Wall Street).

L’ultima ondata di profitti avrà senz’altro galvanizzato l’Oracolo, che siede ancora su 145,7 miliardi di cash e, ora, tutti si domandano quali potranno essere le sue prossime mosse con un simile arsenale a disposizione.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation, Cina: i pro e i contro di restare investiti

Investimenti: i titoli value non sono solo tra energitici e banche

Consulenza e passaggio generazionale, le basi del mestiere

NEWSLETTER
Iscriviti
X