Dollaro e Cina sotto i riflettori

A
A
A
di Finanza Operativa 13 Aprile 2015 | 14:15

a cura di Wings Partners Sim

Inizio di settimana leggero sul fronte macro, in attesa della fitta agenda che andrà poi a dipanarsi nei prossimi giorni. I temi dominanti rimangono più o meno i medesimi della scorsa settimana con particolare attenzione all’andamento del dollaro che, e contrariamente alle generali attese, ha ripreso nelle ultime giornate il solido trend rialzista dopo la pausa di riflessione legata alle recente statistiche economi che poco incoraggianti. In effetti se da un lato il tema della Grecia conti nua a rimanere irrisolto (ed è probabile che le previste riunioni del G20 e FMI co n banca Mondiale di questa settimana affronteranno l’argomento) dall’altro la narrativa legata al rialzo dei tassi in USA resta solida, con la data di giugno ancora in ballottaggio; ad aggiungere tensione sul cambio ind ubbiamente alcuni commenti molto rialzisti sul biglietto verde, specie da parte di quei commentatori che si focalizzano sul montante totale di indebitamento internazionale in dollari che dovrà essere ripagato nei prossimi anni: 9 trilioni di dollari che a quanto pare potrebbero garantire carburante a sufficienza per un ciclo rialzista di lungo respiro della divisa americana.

In Asia sorpresa negativa in Cina, con un saldo della bilancia commerciale a 3,08 mld di usd ben al di sotto dei 45,4 attesi (60,6 a febbraio); crollo tendenziale sia per esportazioni (-15% contro +12% atteso) che delle importazioni (-12,7% maggior flessione da maggio 2009), consuntivi che ben si sposano con una nuova revisione ribassista della crescita del Dragone da parte della Banca Mondiale (7,1% nel 2015 contro il precedente 7,4% e 7,0$% nel 2016 contro precedente 7,2%). Eppure il consueto tema di potenziali stimoli da parte di Pechino non manca di entusiasmare ancora una volta gli operatori di Borsa, che riescono a far chiuder l’indice cinese con un progresso superiore al 2% questa mattina che lo pone in evidenza su rispetto al resto del listin o asiatico.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Svizzera, bilancia commerciale da record

Cina, crescono surplus commerciale ed export di alluminio

Svizzera, Bilancia commerciale positiva

NEWSLETTER
Iscriviti
X