La corsa del super-Dollaro è arrivata alla fine?

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Aprile 2015 | 16:30

di Matteo Pagini, analista di Fxcm

Dopo le dichiarazioni arrivateci ieri a sorpresa dal Giappone da parte un consigliere di Abe, secondo cui il prezzo di equilibrio secondo la parità dei poteri d’acquisto tra dollaro e yen dovrebbe essere 105 anziché 120, che ha prodotto una repentina salita della divisa nipponica contro il biglietto verde, oggi abbiamo assistito a ripetute vendite di dollaro contro euro. Anche a causa della diffusione dei dati sulle vendite al dettaglio relative al mese di marzo,  che hanno mostrato una variazione positiva di 0,9 punti percentuali contro attese di +1,1% . Un dato che non giustifica una tale reazione del mercato, che sempre a nostro avviso sta andando a scontare prese di profitto fisiologiche dopo le salite quasi ininterrotte del biglietto verde.

Non ci troviamo di fronte a quelle che potremmo considerare come inversioni definitive di trend, ma allo stato dell’arte attuale leggere correzioni ribassiste per il dollaro potrebbero divenire realtà.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Il Giappone rallenta e aspetta le mosse del nuovo premier

Consulenti, il futuro del Giappone nel dopo Abe

Giappone, l’Abenomics continuerà anche senza Abe

NEWSLETTER
Iscriviti
X