Il Dax prosegue (con calma) la discesa

A
A
A
di Finanza Operativa 14 Aprile 2015 | 21:46

Seconda candela nera consecutiva per il Dax future che, dopo un avvio a 12.347 e un top a 12.375, inizia la discesa che si fermerà solo a 12.213 punti, prima di tornare a chiudere poco sotto area 12.300 punti. Stocastico veloce che sta abbandonando la zona di ipercomprato, mentre la sua triger line rimane ancora sopra la soglia di 80. Il tutto mentre la media mobile a 21 sedute transita ancora a 12.058 punti. Oggi intanto, con la rottura di 12.350, è stato colto il primo target rialzista a 12.370, mentre la successiva violazione di 12.300 ha portato a raggiungere il quinto obiettivo a 12.215. Ora, il ritorno dei corsi al di sopra di 12.330 permetterebbe ai corsi di tornare verso 12.350, 12.370, 12.385 e 12.400; quindi 12.415 e 12.430 punti. Per contro, con la violazione di 12.280, primi target a 12.260 e 12.245 punti. Poi 12.230, 12.215 e 12.200 punti. Infine a 12.185, 12.170 e 12.150 punti  M.M.
Ger30Jun15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: un passo avanti e uno indietro per Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future avanti a marcia ridotta

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

NEWSLETTER
Iscriviti
X