Pimco e Source lanciano l’Etf high yield a breve termine

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Aprile 2015 | 14:30

Pimco, società di gestione degli investimenti tra i leader a livello mondiale, e Source, uno dei  principali  fornitori  di  Etp  a  livello europeo,  hanno quotato sul listino di Borsa Italiana  l’Etf PIMCO Short-Term High Yield Corporate Bond Index Source UCITS(codice Isin IE00B7N3YW49).
Si  tratta  di  uno  dei  fondi  obbligazionari  “smart  beta”  appartenente  alla  gamma  di  ETF  Pimco Source, che applica  un  filtro  ideato  per  escludere  i  crediti  più  deboli  dal  proprio  indice  di  riferimento.  Le commissioni totali annue sono pari allo 0,55 per cento.

Stefano  Caleffi, responsabile di Source per l’Italia, spiega: “il risultato di questo filtro, che è unico in questo segmento di mercato,  è  un  livello  di  rendimento  simile  rispetto a quello dei più tradizionali indici high yield a lungo  termine, ma con una volatilità e un rischio di duration inferiori”.

Secondo  Mike  Trovato, Head  of  Product  Management di Pimco Europe, “gli investitori in Europa incontrano difficoltà sempre maggiori  a  generare  un  reddito  significativo,  soprattutto  perché  i  rendimenti  dei  titoli  di Stato e i tassi di interesse in Europa resteranno probabilmente a un livello basso ancora per un prolungato periodo. In questo scenario, gli investitori stanno guardando oltre le fonti di reddito tradizionali e trovano opportunità in comparti  come  l’high yield.  Dato  l’appiattimento  della  curva  dei  rendimenti  e  i  timori  degli  investitori riguardo  al  rischio  di  duration,  le  obbligazioni  high  yield  con  scadenze  più  brevi  possono  rappresentare  la giusta alternativa”.

Gli ETF sono inoltre disponibili sulla Borsa di Londra (LSE) in USD e GBP e sulla SIX Swiss Exchange in USD.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Etf, State Stret lancia la classe con copertura in euro del Corporate Esg US

Banche, proroga UE sulla cartolarizzazione dei crediti in sofferenza. Gli Etf sul settore

Etp, raccolta in calo per il secondo mese consecutivo

NEWSLETTER
Iscriviti
X