Dax in recupero

A
A
A
di Finanza Operativa 21 Aprile 2015 | 20:52

Ieri avevamo titolato “Dax alla riscossa”. E riscossa è stata, almeno fino a metà mattinata quando il future, dopo un avvio a 11.957 si è spinto fino al top di giornata a 12.111 punti. Quindi la discesa a segnare quello ceh sarebbe stato il minimo intraday a 11.940, prima di riportarsi verso area 12.000 punti. Raggiunto quindi l’ottavo target rialzista a 12.100 punti (l’obiettivo successivo era a 12.115), mentre al ribasso non sono scattati segnali short. Lo stocastico inizia ora a riprendersi ed è già uscito dall’ipervenduto tagliando anche al rialzo la propria trigger line. Mentre la rottura al rialzo della media mobile a 21 seudte è avvenuta solamente nell’intraday. Dal punto di vista operativo, quindi, scenario ora neutrale: oltre 12.020, primi obiettivi a 12.040, 12.060, 12.080 e 12.100; e ancora a 12.115 12.130, 12.150, 12.170, 12.185 e di nuovo 12.200 punti. Per contro, una nuova discesa al di sotto di 11.950 riporterebbe i corsi verso11.930, 11.915 e 11.900; poi 11.880, 11.860 e 11.840 punti. Quindi 11.820 e 11.800; e ancora 11.780, 11.760, 11.745 e 11.725 punti.  M.M.
Ger30Jun15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della medie mobili

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future provano a invertire la rotta

NEWSLETTER
Iscriviti
X