Dax ad alta volatilità. Raggiunti oggi il secondo target al rialzo e il settimo al ribasso

A
A
A
di Finanza Operativa 22 Aprile 2015 | 21:04

Seduta ad alta volatilità per il Dax future che dopo un avvio a 12.012 punti si è spinto fino al top a 12.074 prima di avviare una fase discendente che ha riportato i corsi fino a 11.816 prima di recuperare parzialmente e tornare sopra 11.900 punti. Ancora una votla, quindi, la media mobile a 21 sedute che passa ora a 12.045 è stata forata ma solo nell’intraday. Nel computo della giornata è stato così prima raggiunto il secondo target rialzista proposto ieri a 12.060, quindi, con la violazione di 11.950, il settimo obiettivo ribassista posizionato a 11.820 punti. Stocastico ora in forte ripresa ma ancora al di sotto della linea mediana di oscillazione. Dal punto di vista operativo, quindi, lo scenario resta neutrale: oltre 12.000, primi obiettivi a 12.020, 12.040, 12.060, 12.080 e 12.100; e ancora a 12.115 12.130, 12.150, 12.170, 12.185 e di nuovo 12.200 punti. Per contro, una nuova discesa al di sotto di 11.900 riporterebbe i corsi verso 11.880, 11.860 e 11.840 punti. Quindi 11.820 e 11.800; e ancora 11.780, 11.760, 11.745 e 11.725 punti.  M.M.
Ger30Jun15Daily

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future avanti a marcia ridotta

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future restano in stand-by

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future al test della medie mobili

NEWSLETTER
Iscriviti
X