Novartis soffre nel primo trimestre ma conferma la guidance per il 2015

A
A
A
di Finanza Operativa 23 Aprile 2015 | 14:45

Novartis ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio in corso con una diminuzione 4% delle entrate nette core per il primo per un totale di 3,2 miliardi di dollari, a fronte di vendite in flessione del 7% a 11,94 miliardi, un dato inferiore ai 12,61 miliardi del consensus di Dow Jones. Il colosso farmaceutico elvetico ha comunque confermato l’outlook per l’intero esercizio con vendite nette in crescita di circa il 5% mentre il progresso dell’utile operativo core dovrebbe essere superiore.

Il titolo Novartis guadagna circa l’1,50% a Zurigo, in una seduta sostanzialmente piatta per il listino svizzero. Negli ultimi 12 mesi la performance è stata del 37% circa.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Pfizer migliora il consensus sui ricavi

Mercati, obbligazioni: quanto possono salire ancora i rendimenti

Petrolio, l’Opec+non riduce i tagli. Le previsioni di Equita

NEWSLETTER
Iscriviti
X