Mediolanum, utile netto +70% nel primo trimestre

A
A
A
di Finanza Operativa 29 Aprile 2015 | 16:15

I risultati del gruppo Mediolanum nel primo trimestre dell’anno confermano il trend di continuo aumento dei ricavi ricorrenti più importanti, ovvero le commissioni di gestione. A seguito del buon andamento dei fondi comuni, il contributo delle commissioni di performance è stato particolarmente rilevante.
• L’Utile netto consolidato del trimestre è stato di 137,4 milioni, +70%rispetto al risultato dello stesso periodo dell’anno scorso.
• Il totale delle masse gestite e amministrate è salito a 69.744 milioni, in crescita del 18%rispetto al dato al 31 marzo 2014 e dell’8% rispetto al saldo di inizio anno.
• Il Common Equity Tier 1 Ratio risulta pari al 18,5%al 31 marzo 2015.
Per quanto riguarda Banca Mediolanum:
• La raccolta netta è stata positiva per 1.041 milioni complessivi, +21% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Da segnalare in particolare la raccolta in fondi (che include quella realizzata attraverso le polizze Unit-Linked), attestatasi a 1.192 milioni, +53% rispetto all’anno scorso.
• Gli Impieghi alla clientela retail si sono attestati a 5.605 milioni, in crescita del 18% rispetto al 31 marzo 2014. L’incidenza dei Crediti deteriorati netti sul totale crediti è pari allo 0,7%
• Il numero di promotori finanziari al 31 marzo 2015 è pari a 4.384 unità.
• Il totale dei clienti al 31 marzo 2015 si attesta a 1.091.247.
• I Conti correnti e di deposito al 31 marzo 2015 hanno raggiunto il numero totale di circa 785.900 unità.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Mediolanum, ecco come funziona la remunerazione dei consulenti

Banca Mediolanum, appuntamento con la protezione assicurativa

Doris, è il momento del pharma

NEWSLETTER
Iscriviti
X