Cnh Industrial, ricavi in calo ma obiettivi 2015 confermati

A
A
A
di Finanza Operativa 30 Aprile 2015 | 17:15

Cnh Industrial ha archiviato il primo trimestre 2015 con ricavi di 6 miliardi di dollari in calo dell’11% rispetto al primo trimestre 2014 a cambi costanti (in riduzione del 21% a cambi effettivi), e un l’utile operativo delle Attività Industriali di 223 milioni di dollari (412 milioni di dollari nel primo trimestre 2014), con un margine operativo pari al 4% (5,7% nel primo trimestre 2014). Le spese generali, amministrative e di vendita sono state di 567 milioni di dollari, in calo di 185 milioni di dollari rispetto al primo trimestre 2014. L’utile netto è stato di 23 milioni di dollari, pari a 0,02 dollari per azione. L’utile netto prima dei costi di ristrutturazione e di altre componenti eccezionali è stato di 33 milioni di dollari (pari a 0,02 dollari per azione), in calo di 144 milioni di dollari rispetto al primo trimestre del 2014.
L’indebitamento netto industriale al 31 marzo 2015 è stato pari a 3,1 miliardi di dollari (2,7 miliardi di dollari al 31 dicembre 2014). La liquidità disponibile è stata pari a 7,2 miliardi di dollari (8,9 miliardi di dollari al 31 dicembre 2014).

Gli obiettivi dell’anno sono però stati confermati riflettendo gli attuali tassi di cambio come segue: ricavi di vendita netti delle Attività Industriali tra 26 e 27 miliardi di dollari con margine operativo delle Attività Industriali confermato tra il 6,1% e il 6,4% ed indebitamento netto industriale atteso tra 2,1 e 2,3 miliardi di dollari a fine anno.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Ftse Mib prossimo a una fase di distribuzione

Mercati, sul Ftse Mib un segnale short da non sottovalutare

Ftse Mib alle prese con un “inverted hammer”. Le azioni sotto la lente

NEWSLETTER
Iscriviti
X