Assicurazioni, tlc e food per sfruttare il rally in Europa. Le scommesse di Ethenea

A
A
A
di Finanza Operativa 4 Maggio 2015 | 12:30

“Nel mese di marzo l’esposizione azionaria del fondo Ethna-DYNAMISCH è stata incrementata fino al 63% del portafoglio, che, ricordo è un bilanciato focalizzato sul mercato azionario”, spiega Arnoldo Valsangiacomo, membro del Consiglio di amministrazione di Ethenea e Gestore di Portafoglio degli Ethna Funds.
“Sono state ampliate le posizioni in Europa, Giappone e Svizzera, mentre la componente di titoli statunitensi è stata ridotta. Soprattutto in Europa, oltre all’influsso positivo del Quantitative easing, si rilevano i primi segnali di ripresa macroeconomica e anche l’andamento del tasso di cambio dell’euro incide positivamente. In Giappone, le azioni beneficiano in maniera analoga dell’andamento del tasso di cambio e della politica accomodante della Bank of Japan. Anche se attualmente l’economia USA resta stabile, le grandi aziende multinazionali sono particolarmente penalizzate dal vigore del dollaro. Abbiamo pertanto liquidato singoli titoli orientati alle esportazioni e quelli che risentono maggiormente degli effetti valutari. Mentre in caso di impreviste correzioni siamo in grado di limitare la volatilità al ribasso del fondo grazie alle nostre posizioni su opzioni”.
“In termini settoriali, la nostra attenzione si è concentrata soprattutto sui settori assicurativo, telecomunicazioni e food. Inoltre, manteniamo una posizione significativa sui bancari”, prosegue Valsangiacomo. Tra le prime cinque posizioni del fondo, tutte attorno al 2%, troviamo Astrazeneca, PartnersRe, Quest Diagnostics, Nestlè e Amdocs Ltd.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Bankinsurance, ecco chi ci guadagna

Assicurazioni, rivoluzione Intelligenza Artificiale

Allianz, tutto fatto per Aviva Italia

NEWSLETTER
Iscriviti
X