T. Rowe Price, patrimonio in gestione oltre i 770 miliardi

A
A
A
di Finanza Operativa 5 Maggio 2015 | 13:45

T. Rowe Price, eccellenza USA del risparmio gestito entrata di recente in Italia con l’apertura di una branch, ha chiuso il primo trimestre del 2015 con un patrimonio in gestione cresciuto di $ 25,9 miliardi, a $772,7 miliardi al 31 marzo 2015, da $746,8 miliardi di fine 2014. Quotata dal 1986 sul listino NASDAQ di New York e parte dell’indice S&P 500, sin dall’IPO la società ha sempre distribuito dividendi, cresciuti costantemente in ogni trimestre, come nel periodo in esame.  Anche la forte stabilità finanziaria di T. Rowe Price è confermata da un bilancio che mostra $3,7 miliardi in cash e investimenti e nessun debito di lungo termine. Quanto alle performance di investimento, per i 3 anni terminati al 31 marzo 2015, il 75% dei fondi ha sovraperformato le medie comparabili di Lipper in termini di ritorno assoluto; percentuale che sale al 79% a 5 anni e all’88% a 10 anni.  Fondata nel 1937 a Baltimora (USA) da Thomas Rowe Price jr., T. Rowe Price è cresciuta ispirandosi costantemente al principio che il successo della società debba essere conseguenza di quello dei clienti. La società, focalizzata esclusivamente sulla gestione degli investimenti, offre strategie azionarie e obbligazionarie su una molteplicità di asset class, regioni, settori e stili, attraverso uffici in 15 Paesi. La vocazione all’eccellenza nella gestione, propria di T. Rowe Price, è testimoniata dalle più importanti società di rating a livello mondiale ed è alimentata dalla piattaforma interna di ricerca e gestione – una delle più grandi al mondo, con oltre 450 professionisti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, bond e inflazione: l’outlook di T. Rowe Price

Top 10 Bluerating: T.Rowe Price si prende ancora gli Emoa

Investimenti: prospettive brillanti per il Giappone

NEWSLETTER
Iscriviti
X