Neuberger Berman lancia fondo alternativo Ucits

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 7 Maggio 2015 | 16:00

Neuberger Berman, una delle principali società di gestione a livello globale posseduta interamente dai propri dipendenti, lancia sul mercato italiano un nuovo fondo alternativo denominato “Neuberger Berman Global Long Short Equity” che va ad aggiungersi ai 5 fondi già presenti nella sua gamma “Liquid Alternatives”.
Il fondo NB Global Long Short Equity è gestito da Daniel Geber, manager con 20 anni di esperienza recentemente entrato in Neuberger Berman da GLG Partners. Il team di gestione comprende anche gli analisti Thuy Tran e Alan Freeman con una media di 14 anni di esperienza nel settore, anch’essi entrati in Neuberger Berman lo scorso anno e provenienti da GLG Partners.
Il fondo vuole rispondere alla crescente domanda di strategie azionarie sia globali sia alternative proveniente dagli investitori. I gestori applicano una strategia attiva, senza restrizioni, che incorpora analisi macro e fondamentale sui titoli per costruire un portafoglio azionario globale long short a liquidità giornaliera, con un investimento minimo accessibile, trasparente e regolamentato dalla direttiva europea Ucits. La flessibilità del fondo di usare posizioni sia corte sia lunghe accresce le opportunità del mercato azionario globale per arrivare ad un apprezzamento del capitale nel lungo termine.
“Il nostro team ha un orizzonte davvero globale e pone grande enfasi sulla ricerca,” afferma Daniel Geber, gestore del fondo. “Siamo felici di portare il nostro approccio agli investitori italiani nel formato Ucits con questo nuovo fondo, in particolare in una società di gestione come Neuberger Berman che pone grande attenzione agli investimenti e che ha una lunga esperienza nella gestione di fondi comuni”.
Marco Avanzo-Barbieri, Responsabile per l’Italia di Neuberger Berman commenta: “Abbiamo ampliato la gamma di soluzioni alternative che conta ora 6 fondi Ucits disponibili in un formato liquido, trasparente ed efficiente da un punto di vista commissionale. Strategie che a lungo sono state confinate ad una clientela facoltosa sono ora accessibili con un investimento minimo di 1.000 euro, ad un pubblico decisamente più ampio”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento, il migliore il peggiore del 07/05/2021

Fondi d’investimento, il migliore e il peggiore del 06/05/2021

Fondi, Aviva lancia il comparto Climate Transition Global Credit

NEWSLETTER
Iscriviti
X