Italia Independent, fatturato nel 1° trimestre. I target tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 19 Maggio 2015 | 16:00

Italia Independent, titolo inserito nel Portafoglio anti-Tobin Tax di FinanzaOperativa, ha archiviato il primo trimestre dell’esercizio in corso con fatturato cresciuto del 21,7% a 10 mln di euro rispetto allo stesso periodo del 2014, soprattutto alla crescita del settore eyewear sia in Italia che all’estero. L’Ebitda è invece aumentato del 2,9% rispetto ai primi tre mesi del 2014 attestandosi a euro 1,6 milioni, pari al 15,7% del fatturato grazie a una maggiore concentrazione di costi. La posizione finanziaria netta, pari a euro -14,7 milioni rispetto ai -10,3 milioni al 31 dicembre 2014, risente invece del fabbisogno connesso al finanziamento delle filiali estere, delle aperture di nuovi negozi, e del maggior approvvigionamento di merce connesso alla crescita del fatturato.

“Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti in questo trimestre – ha affermato Andrea Tessitore, co-fondatore e amministratore delegato di Italia Independent – risultati che sono il frutto anche delle nuove iniziative che abbiamo appena lanciato e che ci aspettiamo producano maggiori benefici nel corso di quest’anno”.

Dal punto di vista tecnico Italia Independent appare graficamente inserito in un canale ascendente. Operativamente, i prossimi target sono individuabili a 38 euro prima e in area 40 poi. Stop loss da posizionare sotto quota 35,3, dove transita la media mobile a 21 settimane.        G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Italia Independent

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx future verso un prossimo test dei top

Mercati: il petrolio Brent sui livelli del 2018. I prossimi target e gli Etc

Borse internazionali: il punto tecnico della settimana

NEWSLETTER
Iscriviti
X