DiaSorin lancia il test Campylobacter. I prossimi target tecnici del titolo

A
A
A
di Finanza Operativa 28 Maggio 2015 | 12:31

DiaSorin ha lanciato il test del farmaco Liaison Campylobacter sul mercato, al di fuori degli Stati Uniti, a completamento del proprio pannello di infezioni batteriche gastro-intestinali che comprende già i test (Clostridium, Ehec e H. pylori). Il Liaison Campylobacter permetterà ai laboratori di ridurre il tempo d’attesa dei risultati e ai pazienti di accertare in brevissimo tempo se sono stati infettati dal batterio. Negli USA si stima che ogni anno si verifichino circa 2 milioni di casi di enteriti da Campylobacter, che equivalgono al 5-7% dei casi totali di gastroenterite. E in un mercato europeo da 15 milioni di euro con una crescita organica annua del 2-5% DiaSorin ha annunciato fornirà una soluzione innovativa, automatizzata, veloce, flessibile e di alta qualità.

Dal punto di vista tecnico il titolo DiaSorin si muove in uno stretto trading range di breve termine intorno a 42 euro. L’eventuale conferma del superamento della resistenza statica in zona 42,70 euro, limite superiore di questo movimento laterale, favorirebbe la contunuazione del trend rialzista di medio-lungo termine e, in quest’ottica, i prossimi obiettivi diventerebbero 42,50 prima e 43 in seguito. Attenzione però: essenziale posizionare uno stop loss all’eventuale violazione del supporto statico di breve a quota 41,26.      G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Diasorin

 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, petrolio Brent: ecco fino a dove può arrivare e gli Etc a Piazza Affari

Mercati: Fib, Dax ed Euro Stoxx 50 future mostrano il fiatone

Mercati, Ftse Mib: prima o poi dovrà fare i conti con i gap ancora aperti

NEWSLETTER
Iscriviti
X