Autogrill cresce in Turchia. L’analisi tecnica del titolo

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 4 Giugno 2015 | 15:30

Autogrill, attraverso la divisione HMSHost International, ha siglato un accordo con ICTur per la gestione di otto punti vendita all’interno dell’aeroporto di Antalya, in Turchia. Si stima che le attività genereranno ricavi totali per circa 110 milioni di Euro nei dieci anni di durata del contratto (2015-2025). Grazie alla partnership con la società turca, che gestisce l’intera offerta di ristorazione all’interno dello scalo, Autogrill amplia la propria presenza commerciale nel Paese, sinora concentrata nell’aeroporto internazionale Sabina Gökçen di Istanbul, dove il gruppo opera in 16 store.

Dal punto di vista tecnico, il titolo Autogrill resta tuttavia inserito nel canale discendente iniziato a metà aprile. Operativamente, i corsi potrebbero di conseguenza continuare nella correzione in atto fino al test del supporto in area 8 euro, dove se il sostegno si dimosterà valido, potrebbero poi tentare un rimbalzo. Oltre 8,57 euro invece possibile, fin da subito un’inversione verso con obiettivi in area 9 euro.       G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo

Autogrill

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni svizzere, torna l’equivalenza borsistica in UK. Accordi in vista tra le due Piazze finanziarie?

Saipem allunga il passo a Piazza Affari. I prossimi target tecnici

Vola il Ftse 100 dopo l’accordo sulla Brexit

NEWSLETTER
Iscriviti
X