Fib pronto al rimbalzo?

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 6 Luglio 2015 | 17:30

Certo, il Fib, il future sull’indice Ftse Mib, ha violato nell’intraday il supporto dinamico discendente in area 21.825 la resistenza dinamica che unisce i minimi del 7 maggio, del 18 giugno. Tuttavia, questo cedimento potrebbe rivelarsi un falso segnale ribassista e dare così il credito a una ripresa dei corsi. In quest’ottica il future (con scadenza settembre) potrebbe beneficiare di un rimbalzo tecnico e tornare a oltrepassare in prima battuta la soglia dei 22.000 punti e poi iniziare il (lungo) cammino verso la chiusura del gap ribassista aperto oggi a quota 22.335. Per contro, nel caso in cui 21.645 (minimo intraday di oggi) non si dimostrasse un valido sostegno, per i corsi si profilerebbe un ulteriore scivolone verso 21.500 prima e poi verso 21.335, livello quest’ultimo dove lo scorso 18 febbraio era stato aperto un gap rialzista.     G.R.

Clicca sul grafico per ingrandirlo
Fib graf
 
 

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, Ftse Mib di fronte a un nuovo bivio

Mercati: guai a volere anticipare eventuali ribassi dei listini

Mercati, Test cruciale in area 24.200 per il Fib. Lateralità per Dax ed Euro Stoxx

NEWSLETTER
Iscriviti
X