S&P 500 Bond, ecco il primo indice che misura il debito delle società dell’S&P500

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 8 Luglio 2015 | 16:00
S&P Dow Jones Indices (“S&P DJI”), uno dei principali fornitori di indici del mondo, ha lanciato il primo indice di mercato che rileva l’andamento del debito delle società dell’S&P 500. I valori dell’indice S&P 500 Bond sono determinati in tempo reale nell’arco dell’intera giornata e riflettono direttamente i movimenti del mercato obbligazionario statunitense. L’indice crea una trasparenza su base infragiornaliera, finora sconosciuta, sui prezzi del debito delle aziende più influenti degli Stati Uniti. 
 
S&P DJI ha siglato un accordo con Thomson Reuters per la divulgazione dei prezzi di fine giornata, nonché dei dati su termini e condizioni.
 
L’introduzione dell’indice S&P 500 Bond consente l’analisi parallela del differenziale di performance del mercato azionario e obbligazionario USA, di cui fino al lancio non era disponibile un confronto diretto. Ponderato per il valore di mercato delle obbligazioni e con un requisito di maturità superiore a un mese, l’indice S&P 500 Bond è abbastanza liquido da servire anche come base per potenziali strumenti trattati in borsa e prodotti strutturati.
 
“S&P Dow Jones Indices introduce l’indice S&P 500 Bond in una fase cruciale che vede convergere due trend dominanti,” dice J.R. Rieger, responsabile Fixed Income di S&P Dow Jones Indices. “Innanzitutto, i mercati globali stanno lottando contro l’eventuale fine di una fase di rialzo dell’universo obbligazionario durata sei anni, con probabili ripercussioni significative sulle esposizioni in portafoglio. In secondo luogo, le modifiche normative introdotte dal Dodd Frank Act, lo scenario post Libor e Basilea III, per citare alcuni esempi, hanno suscitato molte preoccupazioni sulla ridotta liquidità dei mercati obbligazionari. Di conseguenza il mercato ha disperatamente bisogno di uno strumento infragiornaliero che crei ampia trasparenza sul debito societario e sia abbastanza liquido da scambiare potenzialmente per l’intero arco della giornata mediante prodotti trattati in borsa e strutturati.”
 
“Siamo lieti che per il nuovo indice S&P 500 Bond S&P Dow Jones Indices utilizzi il nostro prezzo di fine giornata sul reddito fisso in abbinamento ai nostri dati approfonditi e di alta qualità su termini e condizioni delle obbligazioni”, afferma Marion Leslie, Managing Director, Pricing & Reference Services presso Thomson Reuters. “Thomson Reuters è impegnata a collaborare con i principali fornitori di servizi del mercato affinché coloro che vi partecipano possano sfruttare a proprio vantaggio i nostri contenuti pluripremiati con partnership, piattaforme e applicazioni.”
 
Attualmente l’indice S&P 500 Bond misura il debito di 430 società dell’S&P 500 per un valore di oltre 3000 miliardi di dollari di debito in essere e 3800 miliardi al valore di mercato. Nel sito web www.spdji.com S&P DJI pubblicherà più di 20 anni di dati storici giornalieri per l’indice S&P 500 Bond. Allo stesso indirizzo sarà disponibile anche la metodologia completa dell’indice.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Dove dirigere gli investimenti in vista dell’aumento dell’inflazione

Cribari (BlueStar): “C’è il rischio di una crisi di fiducia sul debito”

I governi controlleranno il debito grazie a politiche fiscali e monetarie

NEWSLETTER
Iscriviti
X