Strategie Advanced Beta: lo stato dell’arte in Europa

A
A
A
Finanza Operativa di Finanza Operativa 23 Giugno 2015 | 14:00

a cura di State Street Global Advisors e Morningstar

Le asset class più popolari in Europa: l’Advanced Beta è un mercato chiaramente guidato dall’azionario, con quasi 62 miliardi di euro investiti in azioni in 246 fondi nel 2014, una fetta grande più dell’intera categoria l’anno precedente. Oltre l’85% degli asset totali è investito in questi prodotti. Gli AUM in questa categoria sono cresciuti del 39% rispetto ai livelli di fine anno del 2013, dopo una crescita altrettanto impressionante negli anni precedenti

Crescita dell’Advanced Beta per Asset Class 2000–2014: dal 2004 circa, con lo sviluppo di strategie indicizzate fondamentali, l’Advanced Beta ha cominciato veramente a crescere in modo aggressivo. Prima di quel periodo, erano disponibili alcune strategie High Dividend, ma i termini Smart o Advanced Beta non erano ancora diffusamente utilizzati. Il numero effettivo dei fondi è quasi triplicato in 5 anni: da 123 a 345 fondi.

Crescita stimolata dopo la crisi finanziaria globale: l’interesse per le strategie Advanced Beta è stato ulteriormente alimentato dalla crisi finanziaria globale del 2007–08. La crisi ha spinto molti investitori a focalizzarsi maggiormente sul controllo dei rischi, piuttosto che limitarsi a massimizzare i loro rendimenti. Anche se non esiste una sola ragione che spiega il recente aumento di queste strategie, la loro crescita è spesso attribuita all’aumento dei dubbi circa l’efficacia della gestione attiva, il sempre crescente desiderio di mantenere un tetto alle commissioni di gestione, e alla crescente consapevolezza degli investitori in merito alle delle debolezze della ponderazione in base alla capitalizzazione di mercato.

Quali sono le strategie più popolari: in base alla classificazione adottata nel paper, le strategie più popolari in Europa sono quelle Low Volatility/Equal Weight, con oltre 26 miliardi di euro investiti in 106 fondi, alla fine del 2014. Seguono le strategie Dividend e Fundamental Weight, con rispettivamente oltre 22 e 18 miliardi di euro. In termini di numero di fondi, tuttavia, le strategie Fundamental Weight hanno quasi 1,5 volte più fondi rispetto alle strategie Dividend (97 vs 68). Nonostante un numero relativamente significativo di fondi (43) la strategia Enhanced Futures ha raccolto solo 1.83 miliardi di euro, meno della strategia Maximum Diversification, con soli 13 fondi disponibili per la vendita.

Conclusioni: gli investimenti in Advanced Beta possono ancora essere considerati da alcuni nella fase pionieristica, ma negli ultimi anni la crescita dei fondi Advanced Beta in Europa è stata impressionante, sia per numero che per asset raccolti. Dato l’attuale contesto di mercato e le prestazioni più recenti, ci aspettiamo che i fondi Advanced Beta continuino a proliferare. La domanda di questi fondi è aumentata nel corso degli ultimi due anni e sembra probabile che continui ad aumentare. I fondi azionari continueranno a dominare, ma i prodotti a reddito fisso stanno tornando in auge. Nel 2015 aspettatevi inoltre di assistere ad una presenza crescente di nuovi ibridi, come i fondi multifattoriali che combinano fattori quali bassa volatilità, qualità e value in un unico strumento, potente ed efficace. L’Advanced Beta ha percorso una lunga strada in un tempo molto breve, ma si tratta solo dell’inizio di un periodo di sviluppo interessante per questi fondi.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X