Natixis Global AM lancia il marchio Emerise dedicato ai mercati emergenti

A
A
A
di Finanza Operativa 23 Giugno 2015 | 13:30

Riscoprire i fondamentali dei mercati emergenti: crescita e diversificazione Il potenziale degli emergenti è ancora largamente sottostimato dagli investitori: le economie emergenti rappresentano oltre il 50% del Pil globale1, mentre la loro capitalizzazione di mercato vale solo il 10%. Le loro positive prospettive di lungo periodo, inoltre, rendono questi mercati particolarmente interessanti, sia in termini di potenziale di crescita, sia di diversificazione di portafoglio. “Per cercare di soddisfare le esigenze di lungo periodo degli investitori, siamo convinti che sia necessario tornare all’essenza originale dei mercati emergenti: crescita e diversificazione” spiega Stéphane Mauppin-Higashino, responsabile di Emerise, divisione di investmento di Natixis Asset Management, gestisce una gamma di fondi azionari sui mercati emergenti.

Identificare le small e mid cap sugli emergenti con alto potenziale di crescita Con due sedi a Singapore e Parigi, Emerise può contare su team e una ricerca locali. La sua offerta copre tutte le aree emergenti – Europa, Asia e America Latina – e tutte le capitalizzazioni di mercato, dalle large cap alle small e mid cap, avendo come riferimento un indice innovativo e originale: l’Indice MSCI Emerging Markets Investable Market Index – IMI. In base alla convinzione che le azioni small e mid cap con alte prospettive di crescita possono offrire rendimenti superiori alle altre categorie di società, Emerise cerca di integrare questi titoli ad alto valore aggiunto all’interno dei suoi portafogli. Emerise ritiene che le small e mid cap rappresentino il vero segmento corporate dei mercati emergenti.

Mettere a disposizione il potenziale di upside sul lungo periodo dei titoli growth Come stock picker, Emerise va a selezionare i titoli growth sulla base di tre fondamentali chiave: crescita stabile degli utili, fondamentali economici solidi e un chiaro vantaggio competitivo con alto valore aggiunto. La ricerca sul campo e la profonda conoscenza del management delle società rappresentano il cuore della sua filosofia di investimento. I gestori di Emerise conducono ogni anno circa 1.500 visite alle società, analizzano in profondità 300 compagnie e monitorano da vicino e in maniera costante un centinaio di queste. Attraverso un approccio che unisce ricerca bottom-up e una rigorosa selezione delle società growth, i fondi gestiti da Emerise includono tra i 50 e i 70 titoli. I portafogli sono concentrati per offrire agli investitori il meglio del mondo emergente in un’ottica a lungo termine.

La gamma di fondi di Emerise è distribuita attraverso la piattaforma globale di distribuzione di Natixis Global Asset Management ed è rivolta a tutte le tipologie di investitore, sia professionali (istituzionali, società, multimanager, private bank, promotori e consulenti finanziari e canali distributivi), sia non professionali.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X